Silenzio…c’è il Festival

  • Letto 1281
  • il parere del Meetup Spoleto 5 Stelle 

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Non è la prima volta che questa amministrazione comunale tenta di inibire forme di attrazione turistica.
    Ora è la volta di applicare il principio di precauzione – si avete capito bene – non per un interesse comune come la tutela della salute, ma per lo svolgimento degli spettacoli del Festival che, a dire della maggioranza, “potrebbero potenzialmente” essere disturbati dalle sorgenti sonore degli esercizi commerciali locali che vengono intimati al totale silenzio secondo un calendario che solo a leggerlo manda in confusione.
    Questo è il sunto dell’ordinanza sindacale n.113 del 28/06/2019, uscita stranamente in avvio di manifestazione.
    Chiediamo quale sia la visione di questa amministrazione per il rilancio della città e se il turismo venga considerato un volano fondamentale. Intimare il silenzio agli esercizi commerciali aiuta il raggiungimento di questo obiettivo?
    Per un’ordinanza del genere il disturbo doveva essere obbligatoriamente accertato e specificato nel dettaglio, e solo nel verificarsi di questo caso si doveva convergere in una direzione equilibrata che invitasse i titolari degli esercizi commerciali interessati ad una maggiore attenzione relativamente al volume delle sorgenti sonore.

    Solo così si sarebbero tutelate le esigenze e gli interessi di entrambe le parti: organizzatori del Festival e imprenditori locali.
    Il Festival deve essere valorizzato nel contesto dell’insieme delle attività di attrazione della città in una visione sinergica del potenziale di offerta turistica della nostra Spoleto.
    L’ordinanza la riteniamo quindi priva delle dovute riflessioni, poco equilibrata e trasparente. Evidenzia da parte dell’amministrazione la totale mancanza di un progetto di valorizzazione turistica. Perché ogni manifestazione, compreso il Festival, è di tutti; spoletini compresi.

     

    Meetup Spoleto 5 Stelle

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    casa rossa spoleto 2022-01-09 15:53:57
    La Lega deve tacere,punto. Ha fatto così tanti danni a partire dal massacro del nostro ospedale, dimezzato e di nuovo.....
    Casa Rossa 2021-12-31 10:04:36
    I governi degli affari non possono imparare. Sono lì per gli interessi particolari che rappresentano. Dopo le stragi di anziani.....
    Casa Rossa 2021-12-29 19:47:05
    Sempre più ecumenici i 5 stelle. Adesso ringraziano il candidato di Fratelli d'Italia e Lega. Come siete bravi! Avrebbe detto.....
    Casa Rossa 2021-12-29 19:41:09
    Strane dichiarazioni di Cintioli. Prima si arrabbia con i 5 stelle, perché lisciano il pelo al candidato di Fratelli d'Italia.....
    Prima mondiale de La furba e lo sciocco al Caio Melisso di Spoleto – Eric Boaro 2021-12-22 21:42:23
    […] Due Mondi News […]