Per una biblioteca diversa. Incontro partecipativo a Palazzo Mauri

  • Letto 192
  • Provare ad immaginare una biblioteca diversa, condividendo con la comunità la propria visione: singoli cittadini o associazioni possono portare il loro contributo nel corso di un incontro partecipativo, in programma lunedì 6 maggio alle ore 20.30 a Palazzo Mauri, per un confronto sulle proposte progettuali più efficaci per realizzare I’idea di una Biblioteca comunale diversa, più partecipata, diffusa e open air.

    All’incontro è prevista la presenza di Antonella Agnoli, con decennali esperienze in tema di organizzazione e revisione di servizi bibliotecari sia in Italia che all’estero.

    Un confronto di idee e di visioni, una sorta di laboratorio collettivo, per pensare insieme ad azioni e iniziative, attrattive e sostenibili, che possano superare i confini fisici e fruitivi della biblioteca “G. Carducci”, potenziando la sua dimensione culturale e aggregativa sia in termini di tempo che di spazio.

    La biblioteca Carducci ormai da anni affronta un percorso di riflessione sulla funzione-biblioteca assecondando le spinte innovatrici e sperimentali che, a livello globale, stanno trasformando il concetto stesso di luogo di deposito di conoscenza aprendolo a nuove forme di diffusione del sapere e di capacità di narrazione e divulgazione.

    Per informazioni, richiesta chiarimenti o anche per inviare proposte o suggerimenti è possibile scrivere a biblioteca.comunale@comune.spoleto.pg.it oppure telefonare a 0743/218801.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....