‘4 zampe a scuola’. Concluso con successo il progetto di educazione cinofila con gli alunni della XX settembre

  • Letto 625
  • Assessore Zengoni: “Un’opportunità per instaurare un rapporto armonico con gli animali e per combattere il grave fenomeno del randagismo”

    Un progetto di educazione civica e cinofila, nato per stimolare e valorizzare l’interazione tra cani e bambini: l’iniziativa, appena conclusa con successo, si chiama “4 zampe a scuola” e ha visto protagonisti gli alunni della classe 4C della scuola elementare XX Settembre insieme a tre cani di razza akita americano, un adulto e due cuccioli, provenienti dall’allevamento Legendary Dog’s di Castel Ritaldi.

    “Inserito nei piani di offerta formativa del Comune di Spoleto, ‘4 zampe a scuola’ – spiega l’assessore all’ambiente del Comune di Spoleto Maria Rita Zengoni – è stato concepito per regalare ai giovanissimi, attraverso un bagaglio di conoscenze e di strumenti conoscitivi e comportamentali, l’occasione di instaurare un rapporto corretto, consapevole, armonico con il cane e per combattere così l’odioso fenomeno del randagismo. Un’iniziativa che si è svolta su un duplice binario formativo, prima di tipo didattico e poi esperienziale, con un necessario “lavoro sul campo”, in contatto diretto con gli animali. Un’occasione preziosa e da ripetere di cui vanno sottolineate la sensibilità e la professionalità dimostrate da tutti i soggetti coinvolti”.

    Le lezioni si sono svolte spiegando ai ragazzi la storia evolutiva del cane e del suo rapporto con l’uomo, la corretta gestione e il giusto approccio con l’animale, le nozioni base di comportamento quando si porta il cane a passeggio. Altra parte importante affrontata durante le lezioni è stata l’importanza della struttura del canile municipale – che ospita numerosi cani – e quindi delle adozioni nonché l’approfondimento di alcune tematiche, fra tutte quella del grave problema dell’abbandono degli animali.

    I soggetti coinvolti nel progetto sono stati: l’ufficio ambiente del Comune di Spoleto, l’organizzatore di “SpoletoWinner” Gianluca Gori, l’educatore ed allevatore Pietro Gobbini e la dottoressa Mare Battistelli del centro veterinario Vet-Point. Al termine del progetto i ragazzi produrranno dei disegni dedicati ai loro amici a 4 zampe che verranno esposti, domenica 1 settembre, in occasione dell’esposizione canina di Spoleto, insieme ai disegni di tutte le altre classi delle scuole dell’Umbria partecipanti al’iniziativa.

    Per maggiori informazioni: www.4zampeascuola.it, pagina facebook “4zampeascuola”, indirizzo email info@4zampeascuola.it


    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2021-04-29 20:27:17
    NON È COL QUALUNQUISMO CHE SI SALVA L'OSPEDALE DI SPOLETO E LA SANITÀ PUBBLICA. Col qualunquismo si riciclano solo i.....
    Andreas Müller 2021-04-26 21:27:06
    Viele Grüße aus Deutschland für deine Musik!
    carlo 2021-04-10 17:38:23
    Me sta bene tutto, ma tocca esse 'mbriachi o camminare con la testa tra le nuvole. meglio che se ne.....
    Le ceneri di Gramsci 2021-04-05 14:08:06
    La lettura del comunicato del PD rappresenta, per chi fosse un vecchio simpatizzante, un vero insulto alla tradizione di un.....
    Zorro 2021-04-03 10:46:44
    Questi sono i cosiddetti civici volontari...o meglio i dott.vinavil....che vergogna solidarietà al dott marco trippetti!