Primo giorno di preparazione per la Ducato Futsal

  • Letto 773
  • In campo al “Capitini” agli ordini di mister De Moraes

    Dopo un paio settimane di lavoro individuale (programmato a distanza da mister De Moraes), ieri pomeriggio, al Capitini, è stato tempo di “primo giorno di scuola” ufficiale per la neonata Ducato Spoleto Futsal. Sono stati ufficializzati alcuni nuovi innesti: Matteo Belli, classe ’98, con alle spalle esperienze nella juniores e nella under 21 della Maran Nursia; Ciprian Vasilache, classe ’92 (anche lui ex Maran e con diverse esperienze nei campionati regionali e nazionali, compresa un bellissimo play off vinto a Foligno nella prima storica salita dei Falchetti in serie B); torna a Spoleto anche Danilo Trapasso, capitano della Maran Nursia nell’anno della promozione in A2 e senza bisogno di tante presentazioni. In rosa ci saranno anche due new entry per il calcio a 5: Filippo Cocco, attaccante classe ’95 e Giacomo Del Gallo (2003, proveniente dal settore giovanile della Ducato). 

    Proprio sull’esempio di Del Gallo si è voluto soffermare, nel suo saluto, Matteo Restani, responsabile del progetto futsal della Ducato Spoleto. “Abbiamo a disposizione uno staff di prim’ordine: uomini che hanno esperienza in tutte le categorie. I ragazzi della prima squadra potranno approfittare di questa possibilità e potremo puntare ad essere un punto di riferimento per tutta la società Ducato e per tanti ragazzi che potrebbero venire a giocare con noi, grazie al doppio tesseramento”. 
    Secondo di De Moares sarà Andrea Marini, tante partite giocate sui campi di calcio a cinque (ma anche qualcuna sul campo grande in erba del Capitini con la maglia della Picchi S.Giacomo); preparatore dei portieri, come noto, Michele D’Angeli. Mister De Moares ha parlato del lavoro che aspetta la squadra fino all’inizio degli impegni ufficiali (la squadra risulta iscritta al campionato di C2, ma ancora non si conoscono le avversarie) e si aspetta il massimo impegno da ogni singolo. In via di definizione un paio di amichevoli, di cui una a San Giacomo ed una al PalaRota (sempre nel rispetto delle programmazioni che le società spoletine, coinvolte nell’utilizzo del palazzetto di piazza d’Armi, stanno mettendo a punto). 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Michele Zicavo 2022-11-30 10:07:50
    Ringrazio tutta la Redazione per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di questi meravigliosi ragazzi e del progetto "Calcio.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-28 21:38:55
    Ben arrivati. Il treno della protesta è partito 55 giorni fa. Comunque vediamo che volete fare.
    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!