“Nessuna irregolarità nel bilancio consuntivo 2019”

Il presidente del Collegio dei Revisori : “Nella relazione solo un errore di digitazione”

È lo stesso presidente del collegio dei Revisori del Comune di Spoleto a chiarire la questione riguardante la relazione presentata in merito al bilancio consuntivo 2019.

Il dott. Fabio Gonfia ha infatti precisato che la frase “L’organo di revisione, nel corso del 2019, ha rilevato gravi irregolarità contabili o gravi anomalie gestionali e/o suggerito misure correttive non adottate dall’Ente” manca di un NON e che, quindi, la frase corretta risulta essere la seguente “L’organo di revisione, nel corso del 2019, non ha rilevato gravi irregolarità contabili o gravi anomalie gestionali e/o suggerito misure correttive non adottate dall’Ente”.

“Ciò è dovuto soltanto ad un errore di digitazione nella stesura della relazione stessa – ha aggiunto il presidente Fabio Gonfia – che tra l’altro non presenta al suo interno nessun riferimento a tali gravi irregolarità, né tantomeno il Consiglio Comunale, organo interlocutore del collegio dei Revisori (vedi art. 239 comma 1 lett. e) del T.U.E.L.) , nel corso dell’esercizio 2019 ha avuto comunicazioni in merito”.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Maria Grazia PROIETTI 2020-07-01 16:06:49
Io non ho capito: tre preti fra S. Giacomo e Cortaccione e uno solo per Sacro Cuore e S. Sabino?.....
Paolo 2020-06-30 22:54:58
Buonasera, sono un appartenente della parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata di Cortaccione, vorrei fare delle esternazioni in merito ai frequenti.....
Moreno angeli 2020-06-29 11:02:45
Carlo Alberto, perlomeno è rimasto il ricordo. Il ricordo di noi amici di una volta. Quello dei ragazzi di oggi,.....
Carlo Alberto Bussoni 2020-06-29 06:56:21
Speranze di gioventù andate tutte deluse grazie al tradimento dei sindacati, dei partiti sedicenti di sinistra. e del menefreghismo generale......
Alexandra Almon 2020-06-26 22:57:11
Carissimo Gianni Burli, la tua situazione sembra la fotocopia di quanto vissuto da noi negli ultimi due anni. Grazie a.....