Emergenza sanitaria: attivo il numero unico della Protezione Civile

  • Letto 360
  • La Protezione Civile comunale, oltre a costituire un presidio e un supporto ai soggetti sanitari e medici che si occupano in prima persona della emergenza sanitaria, è il riferimento anche per altre emergenze, come ad esempio quelle relative al maltempo, che in questi giorni possono verificarsi

    Richiedere informazioni sui servizi attivi nel territorio e conoscere le disposizioni vigenti per l’emergenza sanitaria. Per fornire un ulteriore supporto ai cittadini è stato attivato in questi giorni il numero unico della Protezione Civile comunale.

    Chiamando lo 0743 222450 è possibile infatti avere informazioni sulle principali disposizioni emanate dalle autorità competenti, sia di livello regionale che locale, ma anche segnalare criticità ed emergenze.



    La Protezione Civile comunale, oltre a costituire un presidio e un supporto ai soggetti sanitari e medici che si occupano in prima persona della emergenza sanitaria, è il riferimento anche per altre emergenze, come ad esempio quelle relative al maltempo, che in questi giorni possono verificarsi.

    Contemporaneamente il servizio di Protezione Civile sta programmando, per il mese di gennaio, l’avvio di una campagna di comunicazione che promuova, tra i giovani e in ambito familiare, comportamenti virtuosi, in grado di contrastare quanto più possibile l’esposizione al contagio. 

    I comportamenti infatti, insieme alla campagna di vaccinazione, continueranno ancora per mesi ad essere una delle risposte di contrasto più valide all’emergenza sanitaria (questo aiuterà anche a diminuire il rischio di ammalarsi della normale influenza).

    Allo 0743 222450 sarà possibile anche conoscere tutti i servizi e le azioni di sostegno attive nella nostra città in questa fase (con i relativi riferimenti telefonici), così come le informazioni sui bandi aperti che prevedono forme di aiuto economico e di sostegno a famiglie ed imprese. 

    Il Comune di Spoleto, nelle prossime settimane, fornirà informazioni anche relativamente alle misure previste nell’ultima Legge di Bilancio 2021, seguendo al contempo la predisposizione del Masterplan per lo sviluppo della Valnerina e del Comune di Spoleto da parte del Commissario alla Ricostruzione Giovanni Legnini.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!
    Aurelio Fabiani 2022-11-05 08:42:38
    Dispiacere! Ma fate qualcosa! Incanetevi tutti davanti all'ingresso dell'ospedale! Basta parole e annunci di Consigli Comunali aperti, spariti dai radar!
    Aurelio Fabiani 2022-11-03 13:53:28
    4 NOVEMBRE, NON C'E' NULLA DA FESTEGGIARE. LA PRIMA GUERRA MONDIALE FU UNA GUERRA IMPERIALISTA E COME TUTTE LE GUERRE.....