Spoleto, organizzato un Corso base per la formazione di volontari di Protezione civile

La domanda di iscrizione andrà inviata entro le ore 12.00 di lunedì 6 novembre

L’Ufficio di Protezione civile del Comune di Spoleto, in collaborazione con il Gruppo Comunale Volontari di Protezione civile (GCVPC) di Spoleto ed il Servizio regionale di Protezione civile, organizza un Corso base per la formazione di volontari di Protezione civile.

Strutturato in dieci incontri, che si terranno nella sede della ProCiv a Santo Chiodo (via dei Tessili 15), in orario serale e con cadenza di due incontri la settimana, il Corso base verrà attivato al raggiungimento del numero minimo di 20 partecipanti e potrà accogliere un numero massimo di 40 iscritti.

Le lezioni verranno tenute da tecnici del Servizio regionale di Protezione civile, da tecnici dell’Ufficio di Protezione civile del Comune di Spoleto e da tecnici esterni altamente specializzati. Alla fine del ciclo formativo, che prevederà attività teoriche e pratiche, è previsto un test da effettuarsi e a cura del Servizio regionale di Protezione civile di Foligno.

La data di inizio del Corso, il cui obiettivo è formare dei volontari operativi da impiegare in attività di Protezione civile, è prevista per venerdì 10 novembre 2023 alle ore 21.00.

Il corso è aperto a tutti i cittadini dell’Unione Europea ed ai cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti, che abbiano scelto di aderire al volontariato Protezione civile e che vogliono mettere a disposizione della collettività il proprio tempo ed il proprio spirito di solidarietà operando in sicurezza.

La domanda di iscrizione, scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Spoleto https://bit.ly/46VvywV​, alla pagina dedicata alla Protezione civile, andrà inviata all’indirizzo email protezione.civile@comune.spoleto.pg.it, entro le ore 12.00 di lunedì 6 novembre 2023 (per la definizione della graduatoria dei partecipanti farà fede la data e l’ora di arrivo della domanda di iscrizione).

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
Alex 2024-04-20 21:19:21
Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....