Giro d’Italia: definiti i dettagli della tappa di Spoleto

  • Letto 564
  • Questa mattina i sopralluoghi. Il percorso attraverserà il centro storico della città. Partenza da piazza Garibaldi. Villaggio commerciale in viale Trento e Trieste

    Sarà via Anfiteatro, in prossimità di piazza Garibaldi, il punto di partenza dell’ottava tappa del 107° Giro d’Italia, da Spoleto a Prati di Trivio. Questa mattina si sono svolti i sopralluoghi per individuare tutte le aree che saranno interessate dalla presenza della carovana rosa in città.

    Il gruppo di lavoro del Comune di Spoleto e il team di RCS responsabile dell’organizzazione del Giro, alla presenza del sindaco Andrea Sisti e dell’assessore Giovanni Angelini Paroli, hanno effettuato tutte le verifiche logistiche per l’accoglienza delle squadre, la realizzazione degli spazi dedicati agli sponsor, la location dove effettuare le presentazioni e far convergere gli atleti prima della partenza.

    Piazza Garibaldi ospiterà l’area podio firma, dove verranno realizzate le aree hospitality dedicate agli sponsor e alle istituzioni e verrà sistemato il palco per la presentazione delle squadre e degli atleti.

    Il Villaggio commerciale verrà invece allestito in viale Trento e Trieste, all’altezza dei giardini pubblici di Largo Moneta, e si svilupperà verso largo Melvin Jones e piazza della Vittoria, in continuum rispetto all’area partenza.

    La sfilata cittadina attraverserà invece tutto il centro storico della città, per quella che sarà una vera e propria passeggiata ciclistica per tutti i team prima del km zero dove, indicativamente verso Forza di Cerro, verrà fatto partire il cronometro per la registrazione dei tempi di percorrenza dei 153 km della tappa che arriverà in Abruzzo.

    Da via Anfiteatro i ciclisti del Giro d’Italia percorreranno via Cecili, via Pierleone, via Vaita Sant’Andrea, largo Beniamino Gigli, via Filitteria, via Walter Tobagi, corso Mazzini, piazza della Libertà e viale Giacomo Matteotti, per poi uscire sulla SS Flaminia all’altezza dello svincolo sud e dirigersi poi, passando sotto la Rocca Albornoz, verso l’ingresso nord in direzione Forca di Cerro sulla SS 395.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....