Antifestival XI, a Trevi Benessere la preview con I Giocattoli

  • Letto 866
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOL’undicesima edizione dell’Antifestival si avvicina e a Trevi già si respira aria di buona musica. Il festival, nato con l’obiettivo di promuovere la sperimentazione musicale e l’arte a trecentosessanta gradi, quest’anno infatti sarà preceduto da una piccola anticipazione in una delle piazze principali della città dell’Olio durante la manifestazione ‘Trevi Benessere’. L’evento, patrocinato dal Comune, vedrà come ospiti ‘I Giocattoli’, gruppo formatosi nel 2016, che domenica 29 aprile porterà in piazza Garibaldi una fresca ventata di indie pop. 

    La preview dell’Antifestival anticipa anche il concept scelto per l’edizione 2018, che si svolgerà dal 20 al 24 giugno a Cannaiola di Trevi con un nuovo format, ossia quello di vero proprio festival musicale. “La tagline quest’anno sarà il ‘Perpetual movement’ – affermano gli organizzatori -. Fin dal primo momento l’essere umano è mosso dai suoi bisogni vitali, ogni azione è guidata dal suo istinto di sopravvivenza che lo porta a crescere e a vivere. L’Antifestival – sottolineano – è nato da un forte bisogno di espressione e, in un territorio arso di cultura, è diventato spazio per la condivisione di idee, formato da tante persone diverse, che lo hanno cresciuto e fatto maturare fino al punto da farlo diventare Uomo. Ma fino a che punto può crescere?! – si domandano -. Per quanto possa essere saggio e pieno di vigore un uomo non potrà vivere in eterno. Noi però non siamo un essere umano – concludono -, siamo un’entità mossa da un’ideale e le debolezze possono essere trasformate in punti di forza, le parti che si deteriorano, ringiovanite”. Ed è questo che attribuisce all’Antifestival l’aggettivo di ‘perpetuo’, il quale nonostante i cambiamenti può mutare e continuare ad esistere nel tempo.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    Tornando al gruppo che si esibirà il 29 aprile, ‘I Giocattoli’ sono una band palermitana che la scena indie-pop italiana sta consacrando come una delle realtà più interessanti degli ultimi mesi. Nascono per puro divertimento sul finire del 2016, dilettandosi dapprima in cover e scrivendo poi inediti. Con il primo singolo ‘Sulla Neve’ ottengono in soli tre giorni oltre 10mila su YouTube e 30mila stream in poco tempo su Spotify con il singolo ‘Il Ragno’. Ma questo è solo l’inizio. Attualmente, dopo aver attirato l’attenzione di stampa e pubblico, sono in tour nelle più importanti città italiane con il loro debut album ‘Machepretendi’, che si avvale della produzione artistica di Carota (de Lo Stato Sociale) e di Hyppo (dei Keaton). Il concerto di domenica 29 aprile, a Trevi, avrà inizio intorno alle 21 e sarà preceduto da dj set con Delicious Black Merend’Ass.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2020-10-29 09:13:13
    SENZA VERGOGNA. La Destra si "intorcina" tra facce impresentabili e ipocrisie sconfinate. I due signori rappresentanti dell'estrema Destra umbra che.....
    Paolo 2020-10-25 10:49:21
    Non dimentichiamoci che oltre la casa di reclusione ci sono 2 stabilimenti a rischio e cioè lo Stabilimento Militare dove.....
    Viscos 2020-10-23 19:02:40
    .. RASSICURAZIONI se è vero che hanno messo una tenda... E questo è un affronto alla Città.. Oltre che della.....
    Tiziana Santoni 2020-10-23 00:18:50
    I presenti alla protesta hanno giustamente e calorosamente invitato i complici del furto operato ai danni della città di Spoleto.....
    Aurelio Fabiani 2020-10-22 23:42:02
    Alcuni dei presenti citati dall'articolo saranno venuti a controllare la protesta o a metterci il cappello. I cittadini indignati erano.....