Antifestival 2019, inizia il countdown per la dodicesima edizione

  • Letto 1171
  • Dal 19 al 28 luglio, dieci giorni di musica con i protagonisti del nuovo pop italiano, ospiti internazionali e omaggi ai grandi cantautori del passato

    Musica indipendente, arte e cultura tornano all’Antifestival 2019 che accenderà i riflettori sul palco dell’area verde di Cannaiola di Trevi. E’ tutto pronto per l’edizione numero dodici, che colloca l’Antifestival per la prima volta nel pieno della stagione estiva, da venerdì 19 a domenica 28 luglio.

    Gli organizzatori, uniti da sempre dalla passione per la musica e dall’amore per il territorio, con questa edizione hanno deciso di dedicare lavoro e attenzione al tema dell’ambiente. “Abbiamo ipotizzato un prossimo futuro, nel quale non ci saranno piante e terre fertili per le nostre coltivazioni, ma una terra arida, nella quale vivranno animali colmi dei rifiuti della nostra società”. Con il concept di quest’anno — Leave a Mark —l’Antifestival decide di cavalcare l’onda del movimento Climate Change supportando un ragionamento critico e mantenendo alta l’attenzione sulle tematiche ambientali. Il concept di quest’anno sta a sottolineare la volontà di lasciare un segno, per promuovere dentro e fuori dal festival quei piccoli quotidiani gesti rivoluzionari che fanno la differenza.

    Ad aprire il festival il 19 luglio sarà Bambounou con una serata di musica elettronica, in collaborazione con Dancity Festival. Sabato 20 luglio la serata sarà invece all’insegna del rock’n’roll con Cinquantini e One More Shot. Domenica 21 luglio sarà la volta di Dj Ralf, dalle 17.30 in poi. A dare il via al secondo fine settimana sarà Giorgio Canali & Rossofuoco, storico chitarrista dei CCCP, sul palco giovedì 25. Venerdì 26 luglio, l’imperdibile appuntamento è con Franco126 per il suo unico concerto estivo in Umbria (prevendite su mailticket.it), ma anche sabato 27, dove La Rappresentante di Lista porterà per la prima volta in Umbria il loro GoGoDiva Tour.  

    Ad arricchire il programma del festival, i tributi a Fabrizio De Andrè con Amico Fragile per i 20 anni dalla sua scomparsa, a Rino Gaetano per i 45 anni dal suo esordio discografico ed ai Nirvana per i 25 anni dalla morte di Kurt Cobain. A chiudere la line up l’Umbrarock: il contest per band umbre emergenti e tante giovani proposte ad aprire i concerti, tra cui Melancholia, Daxter, Puscibaua, Greasy Kingdom, Grandi Insegne il Grande Allibratore, Eloche e molti altri.

    Insomma, un cartellone ricco di eventi per questa edizione dell’Antifestival, con ingresso libero a tutte le serate ad esclusione del Live di Franco126 e l’ingresso simbolico ‘1 euro può bastare’ per Dj Ralf. A fare da gradevole cornice torna la rinnovata Osteria delle 7 Spighecon servizio al tavolo, insieme alla Panineria e Birreria, il Mercatino dell’Artigianato e il Sunset Stage, con mostre visive e concerti al tramonto.

    L’ Antifestival è felice di condividere anche questa dodicesima edizione con chiunque desideri attraversarlo.

    Antifestival fa parte del circuito Keep On Live, associazione di categoria dei locali e dei festival italiani.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....