Ottime notizie per l’MTB Club Spoleto dalla Martani Superbike

  • Letto 328
  • L’ultima gara del circuito Umbria Marathon 2021 ha visto Alessandro Desantis in cima alla graduatoria finale élite e Ursula Arcangeli sul posto d’onore in quella riservata alle donne

    Si è chiusa ieri, con la tredicesima edizione della Martani Superbike, la Umbria Marathon 2021, quella della “rinascita” dopo l’annullamento, causa Covid 19 di tutte le tappe del 2020. È stato sicuramente un anno difficile per i bikers umbri, cha hanno dovuto adattarsi alle varie normative anti-contagio, ma è stata anche la dimostrazione che, nella nostra regione, le società organizzatrici hanno saputo superare anche questo ostacolo, permettendo agli atleti di gareggiare in totale sicurezza.
    Ottime notizie arrivano per il MTB Club Spoleto, che, seppur in attesa delle classifiche ufficiali, che arriveranno nei prossimi giorni, ha piazzato Alessandro Desantis in cima alla graduatoria finale élite e Ursula Arcangeli sul posto d’onore in quella riservata alle donne. Per Desantis si tratterebbe di una conferma, visto che era stato campione anche nel 2019.



    Nella gara di ieri che ha avuto, come da tradizione, partenza ed arrivo a Massa Martana, i soci del club presieduto da Emiliano Di Battista, hanno visto all’arrivo, oltre a Desantis (15°) ed alla Arcangeli (3°), Paolo Cedroni (14° nella M4), Paolo Zannoli (15° nel percorso breve). Tutti nei 40 anche gli M3 spoletini, con Angelo Castrica, Paolo Dominici, Gianluca Paloni e Settimio Crispini.
    Per Cedroni e la Arcangeli anche la soddisfazione di potersi fregiare anche del titolo di campione sociale, giacché la Martani Superbike era stata scelta dal consiglio direttivo come gara sociale 2021.
    Da encomio l’organizzazione della prova da parte della ASD Cicloturistica Massa Martana, soprattutto per aver contrastato il caldo con frequenti zono ristoro lungo tutto il percorso. A simboleggiare la grande voglia di ritornare alla normalità anche una sorta di pasta party da asporto, aspettando di tornare a sedersi tutti insieme nel 2022.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Caterina 2021-07-25 00:18:57
    E le scuole???? Non ne parliamo affatto?????
    aurelio fabiani 2021-07-14 21:01:29
    Il qualunquismi avanza, le idee muoiono. Italia morta.
    Carlo neri 2021-07-12 18:31:34
    Assurdo! Così si incentivano gli atti vandalici e di inciviltà.....a questo punto siamo arrivati.....forse è il fondo, ma stiamo anche.....
    carlo 2021-06-16 11:54:36
    Come solito, Lucidi, essendo ignorante, cioè non conoscendo i fatti, ma solo le chiacchiere, scrive del nulla.
    carlo 2021-06-11 16:33:03
    Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....