Boxe, Adelmo Gabriele Giacomelli Campione d’Italia

  • Letto 542
  • L’atleta del Boxing Club “Diego Bartolini” ha trionfato al Trofeo Coni andato in scena nel fine settimana a Chianciano Terme

    Nuovo trionfo per il Boxing Club “Diego Bartolini”. Adelmo Gabriele Giacomelli si è infatti laureato Campione d’Italia durante la rassegna “Trofeo Coni”, svoltasi nel weekend all’interno dello stadio “Mario Maccari” di Chianciano Terme. Il giovane atleta (appena 12 anni), iscritto nella categoria regina da +50 kg, ha iniziato la rincorsa al titolo dagli ottavi di finale sbarazzandosi senza particolari problemi del marchigiano Matthew Foresi.

    Ai quarti il portacolori del sodalizio spoletino ha poi sconfitto il sardo Simone Palla mentre in semifinale ha incrociato i guantoni con il favorito del torneo: il siciliano Tommaso Puglisi, rappresentante del settore giovanile delle Fiamme d’Oro della Polizia di Stato. Giacomelli, nell’occasione, non ha sbagliato nulla ed ha così potuto accedere alla finale condividendo il ring con l’esperto laziale Mirko Bilotti. Il match si è rivelato equilibrato ma alla fine Giacomelli, grazie ad un perfetto mix di tenacia, tecnica e velocità, è riuscito a battere il proprio avversario di fronte al folto pubblico presente.

    Una bella soddisfazione per la delegazione del Boxing Club “Diego Bartolini”, capitanata dal tecnico nonché responsabile regionale per l’attività giovanile della FPI Valentino Spera e composta pure da Giorgia Federiconi e Gaia Cesaretti. Federiconi ai quarti di finale ha avuto la meglio sulla toscana Sofia Terenzoni ma in semifinale è stata sconfitta dalla veneta Giorgia Maddalosso dopo un verdetto dei giudici alquanto discutibile, portando comunque a casa un’importante medaglia di bronzo.

    Cesaretti, invece, si è dovuta fermare di fronte alla veneta Arianna Bordin. “Gaia avrebbe dovuto aggiudicarsi l’incontro – fanno sapere dal club ‘La Sfida’ – ma è inutile dare la colpa ai giudici e recriminare. Bisogna sapere incassare ed andare avanti”. Niente da fare nemmeno per gli altri due esponenti dell’Umbria, i gemelli ternani Edoardo e Cristiano Basilici.

    Per tutti i ragazzi resta in ogni caso la soddisfazione di aver preso parte ad una manifestazione di livello nazionale capace di coinvolgere circa 4 mila persone tra atleti, dirigenti e tecnici provenienti da tutta Italia. Una partecipazione, quella della Boxing Club “Diego Bartolini”, arricchita dalla medaglia d’oro ottenuta da Giacomelli. Un risultato eclatante per Spoleto, per l’intero movimento pugilistico umbro e per l’associazione sportiva spoletina presieduta da Roberto Lattanzi.

    Giacomelli, che attualmente frequenta la seconda media dell’Istituto Pianciani, a breve verrà premiato dal presidente del Coni regionale Domenico Ignozzi e ricevuto dal presidente della Regione Umbria Donatella Tesei. Il prossimo anno, poi, passerà alla categoria “School Boys” del circuito “Aiba Open Boxing”.

    La sua vittoria a Chianciano Terme conferma ulteriormente la bontà del lavoro fatto dal sodalizio spoletino, sostenuto da un gran numero di sponsor che il tecnico Valentino Giacomelli ha voluto pubblicamente ringraziare. L’elenco, nel dettaglio, comprende Martiniani Service, Cieffe Srl, Caffè Aci, S-EVENT e la Taverna del Pescatore. “Senza di loro non riusciremmo a portare avanti le nostre attività. Grazie per il continuo sostegno”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Michele Zicavo 2022-11-30 10:07:50
    Ringrazio tutta la Redazione per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di questi meravigliosi ragazzi e del progetto "Calcio.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-28 21:38:55
    Ben arrivati. Il treno della protesta è partito 55 giorni fa. Comunque vediamo che volete fare.
    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!