“Ancora una volta non siamo stati resi partecipi delle scelte più importanti che il sindaco vuol compiere per la città di Spoleto”

  • Letto 1244
  • Le dichiarazioni dei tre consiglieri comunali della Lega, Stefano Proietti, Riccardo Fedeli e Cesare Loretoni, dopo l’approvazione del bilancio di previsione 

    Prendiamo atto dell’approvazione del bilancio di previsione. – scrivono in una nota i consiglieri Comunali della Lega Stefano Proietti, Riccardo Fedeli e Cesare Loretoni – Un documento che noi consiglieri della Lega non abbiamo condiviso, in quanto ci è stata preclusa ogni possibilità di partecipare alla sua stesura e di offrire il nostro contributo in termini di esperienze e proposte.
    Ancora una volta, come già accaduto nel corso della consiliatura, non siamo stati resi partecipi delle scelte più importanti che il sindaco vuol compiere per la città di Spoleto.

    La nostra astensione al momento del voto è dovuta al mancato impegno rispetto ad alcune criticità fondamentali del territorio e ad alcune lacune che intendiamo sottolineare. Nelle voci di bilancio – continuano i tre esponenti Lega –  si prevede l’ampliamento e il rafforzamento dell’edilizia scolastica, ma oltre ai contributi già introdotti nel piano di interventi post sisma, non si comprende quali fonti di finanziamento siano state previste per far fronte a questa necessità.
    Nell’anno 2021-2022 il pareggio di bilancio verrebbe raggiunto solo grazie ai proventi derivanti dalle sanzioni amministrative e dalle contravvenzioni, il che preannuncia la volontà della Giunta di fare cassa sulle spalle delle famiglie, degli imprenditori e dei commercianti, già messi in ginocchio dalla crisi economica scaturita dal covid-19.
    Nel leggere il documento di bilancio ci accorgiamo della totale assenza di una visione di sviluppo per la città. Vengono fatte tante promesse di intervento senza specifico riferimento alle coperture finanziarie, ma più di ogni altra cosa –  concludono i tre consiglieri – mancano quelle scelte lungimiranti in grado di dare una prospettiva al tessuto economico e sociale spoletino”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....