In alto i calici, è iniziato “Vini nel Mondo” 2016

  • Letto 1683
  • Quattro giorni di spettacoli, degustazioni, musica, vini e food di alta qualità.

    E’ Partito oggi Vini nel Mondo 2016. Fino a domenica Spoleto sarà la Capitale del gusto. Centinaia di etichette in rappresentanza dell’eccellenza vinicola di tutta Italia e il top dei prodotti tipici locali e nazionali per celebrare al meglio il binomio tra vino e cibo di qualità.

    Oggi alle ore 16:30 a Palazzo Tordelli Ati3 Umbria con la partecipazione di Antonio Boco hanno illustrato i segreti del Trebbiano Spoletino. Alle ore 17:30 e alle 19:00 al Chiostro di San Nicolò prima e a Palazzo Tordelli dopo due appuntamenti imperdibili per gli amanti dei grandi vini piemontesi. Il re dei sommelier Luca Gardini ha tenuto la degustazione guidata sulla Barbera, il “vino dell’anno” e successivamente ha fatto provare il Barolo Docg Bussia di Cascina Ballarin.BANNER-DUE-MONDIDomani, Venerdi 3 giugno alle ore 18:00  alla Rocca Albornoziana ci sarà la Masterclass Champagne Bollinger a cura di Alberto Lupetti e alla stessa ora presso il Chiostro di San Nicolò sarà possibile assistere ad uno showcooking  con degustazione gourmet della Metro Academy di Perugia con la partecipazione straordinaria di Gian Marco Tognazzi.

    Domani sera sarà poi la volta dei “Vini nel Mondo Awards”. Il grande evento di gala, giunto alla terza edizione vedrà premiato chi della passione per il vino ha fatto una professione. La partecipazione alla serata quest’anno è aperta al pubblico. E’possibile prenotarsi tramite il sito www.vininelmondo.org.

     Altro appuntamento di rilievo dei quattro giorni spoletini sarà la Wine night show che sabato 4 giugno, a partire dalle ore 22, ospiterà una carrellata di artisti in Piazza Duomo, Piazza della Libertà e Piazza Garibaldi, tra i quali gli Affetti Collaterali, la Diana Cover Band, la D’Aria Cover Band e la Blue Band con Dj Set in due piazze.

    Inoltre al Chiostro di San Nicolò ci sarà tutte le sere l’aperitivo di Vini nel Mondo con Dj Set.

    Per informazioni e prenotazioni sull’ evento è possibile consultare il sito www.vininelmondo.org

    “L’undicesima edizione di Vini nel Mondo parte con rinnovato entusiasmo – ha detto il patron Alessandro Casali, nel corso della cerimonia di inaugurazione questa mattina al Chiostro di San NicolòVini nel mondo in questi anni è diventato non solo una tradizione consolidata con un pubblico sempre più vasto e affezionato, ma anche un patrimonio fondamentale sia per Spoleto e l’Umbria, sia per tutto il settore del vino italiano.

    Per questo sono sicuro che le istituzioni, a partire dal Comune e dalla Regione, saranno sempre più protagoniste e sostenitrici di questo evento, per valorizzarlo pienamente e fare in modo che il suo successo sia sempre maggiore”.

    Desidero – ha concluso Casali – rivolgere un sentito ringraziamento ai produttori che rappresentano il vero fulcro dell’iniziativa. E voglio anche ricordare che Vini nel mondo – si rivolge atutti, in particolare ai giovani , per invitarli ad un bere consapevole e di qualità”.
    Parole di elogio e sostegno all’evento da parte del
    Sindaco Fabrizio Cardarelli, presente all’inaugurazione “Condivido le parole di Alessandro Casali, è indiscutibile che manifestazioni di questa rilevanza debbano crescere, potendo contare anche sui fondi comunitari e sull’aiuto di tutte le istituzioni, e c’è fiducia che ciò accada in tempi ragionevolmente rapidi. Noi continueremo a sostenere questa iniziativa che arricchisce la città di turismo ed eleganza. Durante l’anno abbiamo rilevato l’aumento del 30% di afflusso turistico. Questo dato significativo possiamo ascriverlo ai tanti eventi presenti sul territorio e in questo contesto Vini nel Mondo ha un ruolo centrale”.

    Il Presidente dell’ Associazione “Arte, Gusto e Cultura” Fernando Leonardi , promotore dell’evento ha sottolineato il ruolo del Comune per la riuscita di questa edizione; “Come Associazione sosteniamo da undici anni Vini nel Mondo, questo è stato un anno non facile, ma sono molto felice del sostegno e dei propositi per il futuro manifestati dal Sindaco e lo ringrazio per l’aiuto che ci ha dato per questa edizione”.

    Dunque che la festa cominci, per dare a tutti coloro che saranno a Spoleto, – come dice lo slogan di quest’anno della manifestazione – “quattro giorni di vita piena”, piena di gusto, qualità, eccellenza.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....
    Sergio Granelli 2022-07-06 21:35:44
    Pero' dobbiamo essere onesti fino in fondo. Ricordiamoci anche della governatrice Lorenzetti e di tutti quelli che gli hanno consentito.....