Spoleto, il sindaco Umberto De Augustinis inaugura la 18esima Festa di Villa Redenta: “Volontariato palestra di vita”

  • Letto 1278
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETO“Siamo tutti felici che qui a Villa Redenta, in questo posto favoloso, possa essere protagonista una cosa favolosa com’è il volontariato, una cosa bellissima perché non ci sono secondi fini: è soltanto generosità quello che vi spinge a rendervi utili. Sono felice di stare qui, perché è una maniera bella di festeggiare il mio compleanno, qui con voi per questa 18esima settimana del volontariato. Il volontariato è una palestra per prepararsi a sfide più importanti, è molto bello qui ci siano molti ragazzi che partecipano a questa festa”. Con queste parole il sindaco di Spoleto Umberto De Augustinis ha aperto martedì pomeriggio la Festa del Volontariato 2018, manifestazione che da 18 anni dà voce alle tante realtà solidali locali offrendo loro una vetrina ed un luogo di confronto. Ad accompagnare il primo cittadino, che proprio oggi (martedì) compie gli anni, gli assessori Angelo Loretoni e Maria Rita Zengoni ed il presidente del Consiglio comunale Sandro Zengoni. Presenti anche i consiglieri comunali Massimiliano Montesi, Antonio Di Cintio, Maria Elena Bececco ed Ilaria Frascarelli. All’inaugurazione c’era anche il parroco di Santa Rita, padre Giuseppe (insieme padre Gregorio).
    La presidente dell’associazione inSIemeVola – MilleMani, organizzatrice della manifestazione insieme al Movimento Rangers, Eleonora Rizzi, nel ringraziare il Comune di Spoleto e la Provincia di Perugia (che mette a disposizione da 10 anni Villa Redenta per questo evento) ha ricordato in primis il fondatore della Festa del Volontariato, padre Modesto Paris, scomparso a causa della Sla un anno fa. Quindi ha ricordato le finalità delle associazioni e della manifestazione, in primis quella di mettere in rete tante realtà che operano nel sociale. Dopo l’inaugurazione, la manifestazione ha visto una messa in onore di Sant’Agostino – al cui pensiero ha fatto riferimento padre Giuseppe – nella chiesa di Santa Rita. Quindi in serata la baby dance, la zumba ed il concerto della Spoleto Blue Band.
    Sono 15, oltre agli organizzatori, le associazioni che partecipano a questa 18esima edizione, con stand, momenti di dibattito e dimostrazioni. Ogni giorno, dalle ore 16, fino a sabato, in programma ci sono animazioni per bambini, musica, convegni e l’immancabile “bar del sorriso”.

    [wp_bannerize group=”Articoli-600×150″ random=”2″ limit=”1″]

    PROGRAMMA

    Martedì 28 agosto 2018
    Ore 16.30 – Inaugurazione della “Festa del Volontariato – RF ‘18”
    saluto dei rappresentanti delle istituzioni, esposizione del tema della Festa “La Macchina del Tempo tra antico e nuovo”, apertura degli stand delle associazioni e del Bar del Sorriso
    Ore 17 – “Rangers in gioco”, caccia al tesoro per tutti i bambini
    Ore 18 – Santa Messa di apertura, nel giorno della solennità di S. Agostino (nella chiesa di S. Rita)
    Ore 20.30 – Baby dance (balli e animazione per tutti i bambini)
    Ore 21 – Video “Ricordando p. Modesto”, a cura dello StillFly Studio
    Ore 21.10 – “Zumba per tutti” con Vanessa Venturi
    Ore 21.30 – “Spoleto Blue Band” in concerto

    Mercoledì 29 agosto 2018
    Ore 16 – Apertura degli stand e del Bar del Sorriso
    Ore 17.30 – Incontro aperto su “Rispetto la natura oggi per vivere bene domani: il tempo del no allo SPREKO”, a cura di Cittadinanzattiva Umbria
    Ore 20.30 – Baby dance
    Ore 21 – “Rangers story”, la storia del Movimento Rangers in un musical
    Ore 21.45 – “Il Ripostiglio delle Scope” in concerto

    Giovedì 30 agosto 2018
    Ore 16 – Apertura degli stand e del Bar del Sorriso
    Ore 16.30 – “Fiabe a merenda”, letture animate per bambini
    Ore 17.30 – Incontro aperto su “Il tempo: un fattore determinante nell’esperienza delle malattie degenerative”, a cura dell’associazione Aism, nucleo di Foligno
    Ore 20.30 – Baby dance
    Ore 21 – “L’isola che non c’è”, diafilm del campo estivo
    Ore 21.30 – “Broken Tunes” in concerto

    Venerdì 31 agosto 2018
    Ore 16 – Apertura degli stand e del Bar del Sorriso
    Ore 17.30 – Incontro aperto su “Wikipedia per Spoleto: un ‘insolito’ volontariato” a cura di Manuela Musco
    Ore 19 – Dimostrazione di soccorso a cura dell’Unità cinofila “Le Aquile”
    Ore 20.30 – Baby dance
    Ore 21 – “Zumba per tutti” con Vanessa Venturi
    Ore 21.30 – Concerto del duo “Alessandro Musco – Sax e Alex Gee – DJ Set”

    Sabato 1 settembre 2018
    Ore 16 – Apertura degli stand e del Bar del Sorriso
    Ore 16.15 – Il Truccabimbi con l’associazione “Hakuna Matata” di Bolsena
    Ore 16.30 – Il Murales “La Macchina del tempo tra antico e nuovo”, verrà creato il prodotto artistico che rappresenterà il tema della Festa
    Ore 16.30 – “Fiabe a merenda”, letture animate per bambini
    Ore 17.30 – Incontro aperto su “Lo zaino delle esperienze di oggi nel domani: il volontariato sarà ancora apprezzato?”, un confronto tra gli agenti sociali che operano con e per i giovani e le famiglie
    Ore 20.30 – Baby dance
    Ore 21 – Spoleto’s Got Talent (7° edizione)
    Durante la serata, verrà presentata l’associazione “Hakuna Matata” di Città di Castello, gemellata con la Festa del Volontariato 2018 e saranno estratti i premi della Lotteria “Festa del Volontariato – RF ’18”

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....
    Sergio Granelli 2022-07-06 21:35:44
    Pero' dobbiamo essere onesti fino in fondo. Ricordiamoci anche della governatrice Lorenzetti e di tutti quelli che gli hanno consentito.....