“La Regione per le nostre scuole”

  • Letto 486
  • Il comunicato stampa di Alleanza Civica 

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Tre scuole ce la faranno. Oltre alle Secondarie di Primo Grado di Beroide e di S. Giacomo, ora si aggiunge anche la A. Sordini di Via Visso. Queste scuole sono le “beneficiarie” di importanti risorse stanziate dalla Regione Umbria e destinate all’adeguamento sismico e all’efficientamento energico, che a oggi ammontano a un totale di circa 10 milioni di euro stanziati.
    La Regione con l’Assessore Paola Agabiti finanzia ancora una volta la nostra edilizia scolastica. Giusto il tempo di deliberare 3,6 milioni di euro a gennaio per il ripristino della scuola di S. Giacomo ed ecco che proprio ieri ne sono stati stanziati altri 4,8 per la Sordini. Il rifinanziamento della Sordini è rientrato nel bando regionale per la sicurezza e la riqualificazione delle scuole nell’ambito dei fondi Pnrr stanziati dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. Un’ottima notizia!
    Intanto, i lavori nella scuola di Beroide sono a buon punto e volgono al termine. In particolare, l’interesse e la disponibilità dell’Assessore Agabiti hanno assicurato all’edificio un indice di vulnerabilità sismica pari a 1, anziché la soglia minima prevista dalla legge di 0,6, stanziando nel 2021 in tempi molto rapidi ulteriori 500.000 euro, che sono andati ad aggiungersi a quelli di uguale importo precedentemente già assegnati dalla Regione, per un totale di 1 milione di euro. Determinante anche il progetto definitivo ed esecutivo donato nel 2020 al Comune di Spoleto dallo Studio associato di ingegneria di C. Antonini & A. Fittuccia. I bambini potranno tornare molto presto nella loro scuola in tutta sicurezza.

     

    Buone notizie anche per la scuola G. Pascoli di S. Giacomo. La DGR dell’11 gennaio 2023 prevede un finanziamento di circa 3,6 milioni di euro per l’adeguamento sismico dell’edificio e il suo efficientamento energetico. Il progetto, presentato dal Comune nel 2022, è stato approvato dalla giunta regionale e inserito nella categoria “Nuove azioni” del Programma Parallelo della Regione Umbria. Negli scorsi giorni il Comune ha approvato il progetto esecutivo e stima che i lavori inizieranno a maggio per concludersi entro la fine del 2025.
    Aspetto rilevante della questione è la provenienza dei 4,6 milioni di euro per le scuole di Beroide e S. Giacomo: non va dimenticato che non si tratta di finanziamenti straordinari attinti dai fondi sisma, bensì di risorse ordinarie della Regione messe in campo per aumentare la sicurezza degli edifici e questo non è un risvolto di poco conto, considerando che non avveniva da parecchi anni.
    Quanto alla Sordini, il finanziamento a cui è stata ammessa è un’ulteriore conferma della capacità dimostrata dalla Regione nel reperire le ingenti risorse per la sicurezza, l’adeguamento antisismico e la riduzione dei consumi energetici delle nostre scuole. Spoleto ringrazia.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....