Calcio a 5, Simone Rosi riparte da Rivotorto di Assisi

  • Letto 320
  • L’esperto calciatore spoletino torna a giocare in Umbria 

    (DMN) Spoleto – Nuova avventura calcistica per il  quasi 36enne Simone Rosi. Il laterale spoletino é il colpo di mercato dell’ Asd Rivo , ambiziosa società di Rivotorto di Assisi,  che se ne é  aggiudicata le prestazioni sportive per la prossima stagione nel campionato di Serie C2.

    Classe 1984, Rosi ha alle spalle una lunga militanza, impreziosita da tanti successi, nelle squadre umbre di calcio a 5, tra cui la Maran Spoleto (vittoria serie B e salvezza in A1), il Nursia calcio a 5 (vittoria play off), il CB Life di Santa Maria degli Angeli (vittoria Coppa Italia), il Foligno calcio a 5 (vittoria Coppa Italia, vittoria C1 e 2 salvezze in B) , il Todi calcio a 5 (vittoria Coppa Italia e campionato C1), il Massa Martana calcio a 5 (vittoria C2, salvezza in C1 e capocannoniere con 29 reti), l’ ASD Gadtch Perugia Calcio a 5 e il Vignanello Futsal Asd, società della Provincia di Viterbo.

    In bocca al lupo dalla redazione di Due Mondi News.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Zorro 2020-07-23 19:20:34
    In genere ci sono due gatti un cane ed un cavallo agli eventi compresi il direttore di palazzo collicola ma.....
    Maria Grazia PROIETTI 2020-07-01 16:06:49
    Io non ho capito: tre preti fra S. Giacomo e Cortaccione e uno solo per Sacro Cuore e S. Sabino?.....
    Paolo 2020-06-30 22:54:58
    Buonasera, sono un appartenente della parrocchia di San Gabriele dell'Addolorata di Cortaccione, vorrei fare delle esternazioni in merito ai frequenti.....
    Moreno angeli 2020-06-29 11:02:45
    Carlo Alberto, perlomeno è rimasto il ricordo. Il ricordo di noi amici di una volta. Quello dei ragazzi di oggi,.....
    Carlo Alberto Bussoni 2020-06-29 06:56:21
    Speranze di gioventù andate tutte deluse grazie al tradimento dei sindacati, dei partiti sedicenti di sinistra. e del menefreghismo generale......