Torna al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti “La Domenica dei Sogni”: cinque gli spettacoli della rassegna teatrale in programma dal 29 ottobre al 25 febbraio

  • Letto 406
  • L’assessore Chiodetti:”Anche quest’anno accompagneremo i bambini e le bambine alla scoperta di avventure, filastrocche, luoghi fantastici in un percorso che è sì di conoscenza del teatro e di divertimento, ma anche e soprattutto di libertà, di immaginazione, di immersione totale nella meraviglia del racconto”

    Torna la rassegna di teatro famiglia “La Domenica dei Sogni”, ideata da Vincenzo Cerami nel 2009 per promuovere l’amore per il teatro tra le giovani generazioni.

    Dal 29 ottobre dicembre al 25 febbraio saranno cinque gli spettacoli che accompagneranno i bambini e le loro famiglie durante tutto il periodo invernale, un viaggio insieme alle migliori compagnie d’Italia nella splendida cornice del Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti la domenica alle ore 16.30.

    Anche quest’anno il programma della Domenica dei Sogni accompagnerà i bambini e le bambine alla scoperta di avventure, filastrocche, luoghi fantastici in un percorso che è sì di conoscenza del teatro e di divertimento, ma anche e soprattutto di libertà, di immaginazione, di immersione totale nella meraviglia del racconto e delle sue diverse rappresentazioniha dichiarato l’assessore Danilo Chiodetti Dalle poesie dello scrittore e pedagogista Gianni Rodari, con cui apriremo la stagione 2023-2024, all’ironia con cui viene raccontata la tragedia-commedia di Prometeo, passando per lo spettacolo natalizio dedicato a Babbo Natale, fino a William Shakespeare, al cui “Sogno di una notte di mezza estate” è ispirato il quarto appuntamento e alla poetica sognatrice costruita attorno a una bolla di sapone. Con questa quattordicesima edizione presenteremo ai piccoli della nostra città e alle loro famiglie una proposta molto variegata, ma con un fil rouge in grado di confermare il significato profondo di questa rassegna: restituire a tutti, adulti e bambini, il senso di pace e di armonia che la cultura e l’arte possono infondere al nostro vivere quotidiano”.

    Il programma di quest’anno della “Domenica dei Sogni” prenderà il via domenica 29 ottobre con La testa del chiodo. Una maestra fantastica, spettacolo della Compagnia La Tancia VerdeBlu, con Alessia Ancillai, Alice Capitolo, Chiara Menichelli, Lorenzo Filoni, Emma Ray Rieti e testo e regia di Ada Borgiani, per poi proseguire il 19 novembre con Zeus e il fuoco degli dei della Compagnia Teatro Verde di Roma, vincitore del Premio Città di Padova 2013 e del Premio Rodari per il teatro (Omegna 2017), per la regia di Armando Traverso.

    L’ultimo appuntamento in programma nel 2023 sarà con “Babbo Natale e il mistero della lista scomparsa”, in programma il 3 dicembre, realizzato dalla Compagnia La Mansarda Teatro dell’Orco, per la regia di Maurizio Azzurro.

    Il 2024 si aprirà il 21 gennaio con lo spettacolo “Sogno”, tratto da Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare, della Compagnia Fontemaggiore, con Enrico De Meo, Chiara Mancini, Valentina Renzulli, Andrea Volpi. Ideazione, regia e maschere sono di Beatrice Ripoli.

    L’ultimo spettacolo della rassegna di Teatro Famiglia “La Domenica dei Sogni” sarà Rime insaponate della Caccademia Perduta/Romagna Teatri, in programma domenica 25 febbraio, vincitore del Premio del pubblico della Rassegna Piccoli Palchi 2022/2023.

    Con la “Domenica dei sogni” torna anche l’appuntamento “La Biblioteca va a Teatro”. Il foyer del Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti diventerà uno spazio in cui sarà possibile prendere in prestito libri per ragazzi, in cui saranno presentate storie, racconti e personaggi delle letteratura per i più piccoli.

    La Biblioteca va a Teatro” è prevista il giorno dello spettacolo, mezz’ora prima dell’inizio della rappresentazione.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....