La Lex spoletina 2022 consegnata a La MaMa Umbria International

  • Letto 689
  • Per la sua costante promozione di scambi e collaborazione tra artisti e gruppi di varie nazionalità”

    La Lex Spoletina 2022 è stata consegnata dall’Associazione Amici di Spoleto onlus in accordo con il Comune di Spoleto a LaMaMa Umbria International. Il presidente dell’Associazione Amici di Spoleto onlus, Candia Marcucci, unitamente al presidente della Fondazione Carispo di Spoleto, Dario Pompili, ha attribuito la Lex Spoletina 2022 ad Adriana Garbagnati in quanto rappresentante de La MaMa Umbria International in occasione di una cerimonia che si è tenuta a Spoleto nel Salone d’Onore del Palazzo Leti Sansi, sabato 10 dicembre 2022, alla presenza delle autorità, del sindaco del Comune di Spoleto, Andrea Sisti, e dell’Assessore alla Cultura del Comune di Spoleto, Danilo Chiodetti, con il sostegno e patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto.

    Il riconoscimento è stato attribuito con delibera unanime del Consiglio di amministrazione, dall’Associazione Amici di Spoleto a LaMaMa Umbria International, per la sua costante promozione di scambi e collaborazione tra artisti e gruppi di varie nazionalità e provenienze che hanno promosso la città di Spoleto nel mondo dell’arte.

    In rappresentanza de La MaMa Umbria International, ha ritirato il riconoscimento Adriana Garbagnati, Manager Director di La Mama Umbria International, con la quale collabora da più di 20 anni, portando i saluti in video dei rappresentanti de La MaMa di New Tork presieduta da Mia Yoo: “Ringrazio l’Associazione Amici di Spoleto, il Comune di Spoleto, la Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto e la Fondazione Francesca, Valentina e Luigi Antonini che ci hanno coinvolto in questa bellissima avventura. La MaMa Umbria International – ha ricordato Garbagnati – è stata fondata da Ellen Stewart negli anni ’90 a Bazzano di Spoleto e si batte in maniera particolare per le giovani generazioni, affinché possano beneficiare di tutti quei processi culturali e creativi che, attraverso le numerose reti che tesse, arrivano nella nostra città, creando opportunità di formazione che non di rado diventano opportunità di lavoro”.

    Adriana Garbagnati per La MaMa Umbria coordina, promuove e organizza, in collaborazione con altre realtà del territorio, attività di formazione, Workshop, produzioni, Festival, all’interno dello spazio del Creative Hub Cantiere Oberdan, uno spazio fisico, artistico, culturale nel quale è possibile trovare quel fermento e quell’opportunità dì aggregazione che ogni forma d’arte sa orchestrare in modo sano e produttivo e che Adriana ha fatto diventare la forza motrice del proprio lavoro.

    La Lex Spoletina – Da anni l’Associazione “Amici di Spoleto” ha fatto della riproduzione della Lex Spoletina (il cippo di pietra conservato presso il Museo archeologico, risalente al II secolo a. C., su cui è inciso il testo di una legge di protezione per i boschi sacri) un riconoscimento a persone fisiche o giuridiche che abbiano contribuito alla concreta difesa del patrimonio storico, culturale e ambientale, alla conoscenza della Città ed allo sviluppo della sua economia.

    Share

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....