Ricostruzione scuole, dall’Amministrazione comunale “scelte irresponsabili e irrispettose”

  • Letto 354
  • Comunicato stampa di Spoleto Popolare e Alleanza Civica

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    Abbiamo letto le dichiarazioni del Sindaco sulla vicenda ricostruzione e situazione delle scuole post sisma; tali dichiarazioni sono irresponsabili e irrispettose della comunità amministrata. Voler far credere che tutti i problemi siano imputabili alla, seppur lacunosa, gestione commissariale della ricostruzione e’ pretestuoso e utile a nascondere le proprie responsabilità. Infatti giova ricordare, ancora una volta a tutti i cittadini, che la mancata ricostruzione della scuola Dante Alighieri e Prato Fiorito è imputabile esclusivamente ad una volontà del Sindaco de Augustinis, il quale non ha accettato di proseguire, in continuità, quanto già deciso e già inserito in apposita ordinanza commisariale con finanziamento assegnato.

    Era normale che rinunciando al progetto ci sarebbe stato il definanziamento e la richiesta di danni per le spese progettuali fin qui sostenute. Ora questo lancio di accuse ad altri, nello specifico al commissario per la ricostruzione, serve solo per scaricare le proprie responsabilità, in un momento in cui gli altri comuni andranno ad inaugurare scuole sicure, anch’esse finanziate, al pari dell’ormai ex Polo San Paolo di Spoleto, con l’ordinanza 14 del 2017. Con la sua scelta, il Sindaco, ha buttato via 12 milioni di euro ed ha allungato inesorabilmente i tempi per dare scuole più sicure ai nostri figli in una terra che purtroppo continua a tremare anche in questi giorni, lasciandoli ammasati in una situazione di emergenza Noi ci siamo recati nei comuni di Giano, Foligno e Perugia a vedere le nuove scuole, due pronte e l’altra quasi, ed abbiamo provato tanta rabbia e frustrazione. Questa situazione è stata prodotta da chi amministra la nostra città, facendo scelte irresponsabili e irrispettose.

    Spoleto Popolare
    Alleanza Civica

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Sonia Comessatii 2019-10-15 22:00:10
    Non mi sembra un atto serio e circostanziato se non fanno il nome dell'assessore competente. Chi è? Lavori pubblici? Scuola?
    Stefano Conti 2019-10-15 17:08:07
    prima la cina con brunini e poi non si è fatto niente, poi dovevano salvare la minerva e anche li.....
    Anna 2019-10-09 23:42:41
    Buonasera volevo informarvi che il cognome Non bellomo ma belluomo riferendomi al articolo sul artista corrado belluomo.
    Marco Morichini 2019-10-08 22:50:46
    Spero che la notizia del raddoppio ferroviario Terni-Spoleto non sia solo campagna elettorale!
    daisy 2019-09-11 18:20:47
    Per caso fra i vari artisti c'è anche FABRIZIO CONSOLI? l'ho sentito in Germania dove è famosissimo . Grazie