Quale sanità per Foligno e Spoleto? Domani assemblea pubblica di Cgil, Cisl e Uil sul nuovo piano sanitario regionale

  • Letto 832
  • Ore 15.30, Complesso monumentale di San Nicolò 

    Un’assemblea aperta alla cittadinanza, alle associazioni del territorio e alle istituzioni locali, per discutere del nuovo piano sanitario regionale per l’Umbria, con particolare attenzione a due territori importanti e al momento fortemente penalizzati dalla gestione dell’emergenza Covid, Foligno e Spoleto. Il piano sanitario, secondo Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria, è da “costruire insieme”, mettendo al centro il valore di una sanità “pubblica e universale”, come delineata dalla nostra Costituzione. 

    L’appuntamento è per domani, venerdì 21 gennaio 2022, alle ore 15.30, presso il Complesso monumentale di San Nicolò a Spoleto (sala superiore). Sono stati invitati a partecipare i sindaci di Foligno e Spoleto. Interverranno tra gli altri i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil dell’Umbria, Vincenzo Sgalla, Angelo Manzotti e Maurizio Molinari. 

    Per accedere all’iniziativa in presenza sarà necessario esibire il green pass rinforzato.

     

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....