“Occident Express”, Ottavia Piccolo inaugura la stagione di prosa al Nuovo-Menotti

  • Letto 1222
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOSi apre venerdì 27 ottobre alle ore 21 al Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti” la stagione di Prosa 2017/2018 a Spoleto. Apre il cartellone lo spettacolo OCCIDENT EXPRESS scritto da Stefano Massini, con Ottavia Piccolo e otto componenti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo diretta da Enrico Fink a evocare una migrazione vissuta realmente da una donna anziana, Haifa, in fuga dalla guerra, insieme con la nipote bambina, che attraversano la Terra, dalla città fantasma di Mosul, in Iraq, fino al gelo del Mar Baltico. 5.000 chilometri di cammino: una storia dei nostri giorni, che, nella scrittura di Stefano Massini, risuona come un’epopea.

    Assistenza_Fioretti_Gianni

    Per gli incontri di mediazione teatrale Ottavia Piccolo incontrerà il pubblicovenerdì 27 ottobre, alle ore 17.30 alla Biblioteca di Palazzo Mauri.

    Parte invece stasera (ore 21.30) alla Sala Pegasus la rassegna cinematografica “Aspettando la Stagione di Prosa”. Verrà proiettato il film “L’’ordine delle cose” di Andrea Segre, patrocinato da Amnesty International Italia e presentato in occasione della 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia dove ha ottenuto la menzione speciale del premio Human Rights Nights al cinema dei diritti umani. Al termine della proiezione interverrà in collegamento Skype il regista. La conversazione sarà condotta da Sonia Berrettini.

    Lo Stabile umbro produce Occident Express, questo nuovo testo di Massini (dopo le messinscene di 7 Minuti con Ottavia Piccolo e la Compagnia dei giovani dello Stabile umbro, e L’ora di Ricevimento con Fabrizio Bentivoglio anche lui attorniato dai giovani attori dello Stabile), in coproduzione con Officine della Cultura, società che produce musica e teatro e realizza i progetti dell’Orchestra Multietnica di Arezzo-OMA, diretta da Enrico Fink.  Occident Express è la cronaca di un viaggio. È il diario di una fuga. Occident Express è l’istantanea su un inferno a cielo aperto. Ma soprattutto è una storia vera, un piccolo pezzo di vita vissuta che compone il grande mosaico dell’umanità in cammino. Occident Express è un frammento del nostro tempo.

    Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.

    E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    giotarzan 2022-07-30 18:32:22
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    giotarzan 2022-07-30 18:29:42
    Egregio assessore, la invito a visitare i due seggi siti in Cortaccione e dirmi se ritiene che ci siano gli.....
    Manuele Fiori 2022-07-07 18:07:34
    Finalmente un volto nuovo e persone serie al comando. Tanti auguri a tutti!
    Aurelio Fabiani 2022-07-07 10:27:07
    Sono d'accordo con Sergio Granelli. Se la Tesei e soci hanno dato il colpo più duro, quasi mortale, non si.....
    Sergio Granelli 2022-07-06 21:35:44
    Pero' dobbiamo essere onesti fino in fondo. Ricordiamoci anche della governatrice Lorenzetti e di tutti quelli che gli hanno consentito.....