Il saluto dell’assessore Luigina Renzi a studenti e personale scolastico

  • Letto 452
  • Si chiude l’anno scolastico 2022/2023

    Carissime studentesse, carissimi studenti, è trascorso un intero anno. Tante erano le paure che ci attanagliavano a settembre: avremo ancora nuove ondate? Ce la faremo a riprendere una, seppur parziale, normalità? Un anno intero è trascorso senza l’incubo del Covid-19.
     
    Per la comunità scolastica possiamo dire che questo è stato un anno di rinascita perché siamo tornati ad assaporare il piacere della normalità, della socialità, della condivisione. Insieme alla fatica che caratterizza ogni percorso di studio e che, anche quest’anno, avete vissuto con grande impegno e serietà, oggi sappiamo di aver attraversato questi mesi anche con la gioia di chi è tornato a stare insieme, recuperando quell’amore per le relazioni, quel senso di comunità che è elemento imprescindibile nel mondo della scuola.
     
    Se dovessi sintetizzare il significato profondo del mio augurio di fine anno direi che è proprio questo: dedicate tempo a voi stessi e alle vostre relazioni, tornate ad apprezzare la possibilità di stare insieme, consideratelo elemento significante della vostra vita e condividete con gli altri e nel modo migliore possibile i momenti belli dell’estate.
     
    Leggete, sognate, divertitevi, emozionatevi, coltivate le vostre passioni, qualunque esse siano, vivetele con il piacere e la leggerezza di chi sa ascoltarsi, lasciatevi andare ai pensieri.
     
    Un ringraziamento, doveroso, va anche ai dirigenti, docenti e personale ATA per il contributo quotidiano, costante e continuo, per la crescita della nostra comunità educante. Le sfide educative che ci attendono in futuro sono sempre più ardue, ma l’impegno da parte di tutti e tutte sarà sicuramente la chiave vincente per poter superare gli ostacoli e le difficoltà.​

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....