Alessandro Becchetti eletto all’unanimità come segretario della sezione Lega Quattro Borghi

  • Letto 419
  • Comprende i comuni di Giano dell’Umbria, Montefalco, Castel Ritaldi e Gualdo Cattaneo

    Alessandro Becchetti è stato eletto all’unanimità come segretario della sezione Lega Quattro Borghi, che comprende i Comuni di Giano dell’Umbria, Montefalco, Castel Ritaldi e Gualdo Cattaneo. I membri del consiglio sono Francesca Tordoni, Alessandro Gori, Alessandro Lilli, Omero Conocchia.

    Comunicazione e dialogo sono i capisaldi del programma illustrato dal neo segretario: “E’ mia intenzione portare avanti questo gruppo in maniera seria condividendo battaglie e idee ed incrementare la comunicazione con gli amministratori sia all’interno che all’esterno del gruppo. Ho intenzione di difendere e divulgare le scelte degli amministratori territoriali, fino ad arrivare al nazionale.

    Ma vorrei, soprattutto, fare squadra con spirito e idee nuove. Sono estremamente soddisfatto per questa conferma perché manifesta continuità rispetto al lavoro già intrapreso con tutto il gruppo. Ringrazio nuovamente per la fiducia accordatami”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
    giotarzan 2022-12-24 15:05:16
    questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
    Massimo 2022-12-23 12:45:07
    In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....