Al via i lavori per la rimozione di tre tigli in Viale Martiri della Resistenza

L’assessore Protasi: “Siamo purtroppo costretti ad intervenire in maniera drastica, come in questo caso, anche per garantire la sicurezza di tutti”

Sono tre i tigli, lungo viale Martiri della Resistenza che, a seguito di indagini strumentali, hanno fatto registrare una condizione di stabilità ridotta, tanto da richiederne l’abbattimento.

Lo studio di analisi è stato effettuato nei mesi scorsi dal dottore forestale Mauro Frattegiani, con Dendrotomografo acustico Fakopp 3D, su una serie di alberature di proprietà comunale.

Il livello di compromissione delle alberature, evidenziato dalla relazione tecnica, non permette di ipotizzare alcun intervento di manutenzione alternativo all’abbattimento, soprattutto a garanzia della pubblica incolumità in un’area dove c’è costante presenza di pedoni e veicoli.

L’intervento per la rimozione delle tre alberature, due situate all’altezza del supermercato Tigre e dell’edificio che ospita gli asili nido “Il Girotondo” e “Il Carillon” e una vicino all’attraversamento pedonale prima dell’Istituto “Giovanni Spagna”, verrà effettuato entro la prima metà del mese di ottobre dalla ditta Gardenland di Bocci Novello nell’ambito del contratto in essere.

Questo intervento è frutto del controllo costante che, grazie all’operato dell’ufficio Manutenzione del Comune di Spoleto, viene effettuato periodicamente sullo stato di salute delle nostre alberature – ha spiegato l’assessore alla transizione ecologica, Agnese ProtasiSi tratta di un’attività che ci permette, nella quasi totalità dei casi, di intervenire con trattamenti mirati finalizzati proprio a scongiurarne l’abbattimento. È chiaro che in situazioni dove la condizione di salute della pianta si presenta in forte decadimento, siamo purtroppo costretti ad intervenire in maniera drastica, come in questo caso, anche per garantire la sicurezza di tutti”.​

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
Alex 2024-04-20 21:19:21
Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....