Zona PEEP di San Nicolò, Sergio Grifoni ne chiede la riqualificazione

  • Letto 399
  • Depositata una mozione per “Elaborare un progetto integrato straordinario”

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente il testo della mozione presentata dal Consigliere Comunale Sergio Grifoni:

    Il sottoscritto Consigliere Comunale presenta la seguente Mozione Consigliare con l’auspicio di una celere discussione.
    “Il Consiglio Comunale di Spoleto
    RICORDATO CHE

    nei primi anni ottanta, l’allora Amministrazione Comunale, predispose il Piano Regolatore affidandone la elaborazione all’architetto De Luca, con il chiaro indirizzo, tra l’altro, di prevedere una ampia area per l’attuazione degli allora innovativi Programmi di Edilizia Economica e Popolare, cosiddette zone PEEP;

    RICORDATO ALTRESI’

    Come l’area in parola fu individuata in un ampio terreno a ridosso della chiesa di San Nicolò, dove gravavano soltanto alcuni casolari semi abbandonati ed una fabbrica di mattonelle, quindi atta allo scopo prefissato;

    APPURATO

    Che, nell’arco di pochissimi anni, vennero costituite delle Cooperative edilizie con la specifica finalità di garantire una civile abitazione attraverso un sistema economico e finanziario particolarmente favorevole, fenomeno questo che causò l’inevitabile trasferimento di molti nuclei famigliari, soprattutto dal centro storico;

    APPURATO ALTRESI’

    Che allo stato attuale sono circa cinquecento le famiglie che risiedono in tale area, diventata ormai il più popolato quartiere residenziale cittadino, con tutti i pro ed i contro che tale status demografico porta con se;

    RISCONTRATO CHE

    l’intera area, non solo presenta una marginale superficie verde da adibire a specifiche funzioni ricreative, ambientali e culturali, ma la stessa non sempre è curata nei modi appropriati, con strade mal ridotte, appezzamenti erbosi soventemente trascurati e un carente decoro urbano;

    RISCONTRATO ALTRESI’ CHE

    Nonostante la presenza di tale significativo numero di famiglie, non esiste un appropriato parco giochi per bambini e una attrezzata area ricreativa da mettere a disposizione delle persone, soprattutto anziane, che devono ora accontentarsi di sparute panchine posizionate ai margine delle aree stesse.

    p.t.q.s.

    IMPEGNA

    Il Sindaco di Spoleto e l’Amministrazione Comunale a:


    Attivarsi immediatamente per elaborare un PROGETTO INTEGRATO STRAORDINARIO affinchè, nell’area su richiamata, venga previsto:

    1) La ripulitura immediata delle erbe infestanti e dei rifiuti presenti nelle aree verdi adiacenti le strutture abitative di che trattasi;

    2) L’allestimento di un attrezzato spazio da adibire a parco giochi per bambini e ad attività motoria, nonché la messa a punto di strutture da destinare ad attività di socializzazione in generale. Spazio che potrebbe, per esempio, essere individuato nell’area verde frapposta fra via Lorenzo Betti e via del Risorgimento, laddove cioè è presente anche un pozzo, di proprietà comunale, utile per eventuali necessarie irrigazioni.

    3) L’eventuale coinvolgimento preventivo della popolazione ivi residente, al fine di ricevere utili suggerimenti per elaborare in maniera compiuta il suddetto progetto.


    Spoleto, lì 7 agosto 2023

    IL CONSIGLIERE COMUNALE
    Sergio Grifoni

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....