Zio e nipote in lite per l’eredita: interviene la Polizia

  • Letto 485
  • È successo in Piazza della Vittoria 

    Mentre erano impegnati -si legge in una nota stampa della Questura  – negli ordinari servizi di controllo del territorio in città, nel transitare in Piazza Vittoria, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto sono stati richiamati dalle grida di due persone che stavano litigando in strada.

    Gli operatori, dopo alcune ricerche, hanno individuato i due protagonisti della lite – entrambi cittadini italiani – provando, fin da subito, a placare gli animi e a ristabilire la calma

    I poliziotti, – prosegue la nota  – dopo aver identificato le parti, le hanno sentite in merito all’accaduto per ricostruire la dinamica dei fatti.

    Dal racconto è emerso che zio e nipote avevano avuto un’animata discussione per motivi legati alla successione ereditaria che era poi degenerata in una lite verbale dai toni molto accesi.

    Nonostante l’arrivo degli agenti, il giovane aveva continuato a inveire e a minacciare lo zio che, sentito in merito all’accaduto, ha riferito che non era la prima volta che il nipote aveva quelle reazioni in pubblico. L’uomo ha poi precisato che, in quell’occasione, oltre alle offese e agli insulti, era stato anche colpito alla gamba da un calcio.

    Dopo aver sedato la lite, constatato che nessuna delle parti necessitava dell’intervento dei sanitari, gli agenti hanno effettuato degli accertamenti al fine di verificare l’eventuale possesso di armi o licenze, approfondimenti che hanno avuto esito negativo.

    Al termine delle attività di rito, – conclude la nota –  gli agenti hanno inserito l’evento nell’applicativo SCUDO e informato le parti delle rispettive facoltà di legge.

    Immagine di archivio 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-02-07 08:55:12
    Il PD il nulla, sicuramente troppo, troppo poco,tardi e male e con strani mal di pancia. La Destra il tutto,.....
    Aurelio Fabiani 2024-02-02 20:14:13
    LA TESEI DI NASCOSTO VIENE ALL' OSPEDALE PER NON FARSI MALE. All' oscuro di tutti una volta arrivavano i ladri......
    Aurelio Fabiani 2024-02-01 12:32:14
    BASTA CON QUESTO RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ. LA LOTTA DEVE ESSERE PER GARANTIRE A OGNI TERRITORIO E A OGNI OSPEDALE DELLA.....
    AURELIO fABIANI 2024-01-19 18:15:42
    ABBIATE LA DECENZA DI FARE SILENZIO! Voi Governo del: " MI FACCIO GARANTE CHE TUTTO TORNERA' COME PRIMA, TUTTI I.....
    Aurelio Fabiani 2024-01-10 16:26:17
    Meglio tardi che mai. IERI I COMITATI SI SONO CONFRONTATI COL SINDACO. ADESSO VEDIAMO CHI VIENE A PERUGIA A CANTARLE.....