Io non rischio: circa 500 persone nella due giorni in piazza della Vittoria

  • Letto 317
  • Il vicesindaco Stefano Lisci:”L’iniziativa ha richiesto un lungo lavoro di preparazione e formazione. Ringrazio tutti i volontari e le volontarie per la disponibilità e la professionalità dimostrata”

    Sono state circa 500 le persone che hanno partecipato alla due giorni di “Io non rischio 2022”, organizzata il 15 e 16 ottobre dal gruppo comunale della Protezione Civile in piazza della Vittoria.

    La manifestazione, che si è tenuta in occasione della campagna nazionale, è stata anche quest’anno l’occasione per diffondere la conoscenza dei rischi naturali nel nostro Paese e delle buone pratiche di protezione civile. Le volontarie ed i volontari hanno allestito uno spazio informativo, con mostre fotografiche e pannelli illustrativi, con l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sul rischio sismico e sul rischio alluvione, alternandosi in sedici in piazza della Vittoria, per un totale di 96 ore di servizio.

    Interessante il dato relativo alle presenze soprattutto in relazione alle fasce di età: 88 sono stati i ragazzi e le ragazze di età inferiore ai 18 anni, 90 i cittadini fra i 18 ed i 40 anni, 168 tra i 40 ed i 65 anni e 126 quelli di età superiore ai 65 anni, numeri che testimoniano un interesse abbastanza generalizzato rispetto alle tematiche affrontate dalla Protezione Civile.

    Un’iniziativa che è stata seguita anche attraverso la pagina Facebook “Io non rischio Spoleto” (https://bit.ly/3VBGAmg), che ha fatto registrare poco meno di 2000 visualizzazioni e circa 1400 interazioni con i post pubblicati, tra commenti, condivisioni e like.

    Si è trattato di un’organizzazione che ha richiesto una notevole disponibilità da parte dei volontari, che nelle settimane che hanno preceduto la due giorni si sono formati seguendo i corsi del Dipartimento Nazionale di Protezione civile ed hanno realizzato e preparato gli allestimenti dello stand nella sede locale di Santo Chiodo – ha spiegato il vicesindaco Stefano LisciI cittadini hanno risposto dimostrando grande interesse e curiosità, risultato di cui non posso che ringraziare i volontari e le volontarie che hanno lavorato con grande abnegazione e professionalità”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
    giotarzan 2022-12-24 15:05:16
    questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
    Massimo 2022-12-23 12:45:07
    In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....