I volontari della Protezione Civile Spoleto “insegnanti” nelle scuole della Valnerina

  • Letto 2237
  • Al via, con i volontari di Spoleto, le attività del progetto” Alla Larga dai Pericoli” per i ragazzi della Valnerina

    Sono circa trenta i volontari di Spoleto, coordinati dall’ufficio comunale di Protezione Civile a supporto dei comuni della Valnerina, impegnati nelle lezioni frontali con i ragazzi delle scuole di Cascia, Norcia, Monteleone di Spoleto, Preci, Sant’Anatolia di Narco e Cerreto di Spoleto nell’ambito del progetto “Alla Larga dai Pericoli” promosso da Anci Umbria Prociv e arrivato ormai all’ottava edizione. Le lezioni, iniziate lo scorso 10 Maggio a Cascia, prevedono otto incontri.

    Il Comune di Spoleto ha aderito, insieme a numerosi altri Comuni della Regione Umbria, al Progetto “SI.S.PRO.” ovvero Sistema Integrato di Supporto per le attività di Protezione Civile dei Comuni dell’Umbria, che prevede nei prossimi mesi, oltre alla formazione nelle scuole, anche l’aggiornamento del Piano di Protezione Civile Comunale e molte altre attività, tra cui l’implementazione di un’app, per tablet e smartphone, dedicata all’informazione e alla formazione della popolazione sui temi della Protezione Civile.BANNER-DUE-MONDIUn’iniziativa, quella del progetto “Alla Larga dai pericoli”, che intende investire nella formazione dei giovani, per sensibilizzare “gli adulti di domani” su tali tematiche. Conoscere il territorio, i rischi presenti e come comportarsi di conseguenza è essenziale per ridurne al minimo gli effetti. Ed è proprio grazie a eventi come questo che, attraverso l’incontro tra volontari e ragazzi, si alimenta il sistema di risposta di tutti i cittadini.

    Un ringraziamento speciale va a tutti i volontari del Gruppo comunale di Spoleto, della Croce Rossa, della Croce Verde, del CISOM e del Nucleo Protezione Civile – Associazione Nazionale Carabinieri – Spoleto impegnati negli otto gli incontri previsti.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    carlo 2021-06-11 16:33:03
    Ho visto spesso, dato che ci passo quasi tutte le mattine, qualche operaio a estirpare queste erbacce, ma poi ,.....
    carlo 2021-06-11 16:28:35
    E poi mi vengono a parlare di "digitalizzazione"| Ma dove, se le strutture sono ancora quelle dei tempi di Marconi?
    Aurelio Fabiani 2021-06-09 12:59:23
    Di nuovo il Centro sinistra. Cioè la solitaminestra liberale e liberista che dietro la difesa dei diritti civili nasconde la.....
    Paolo Marchetti 2021-06-09 06:10:45
    Giovanni Falcinelli non è stato solo un maestro di musica. Giovanni Falcinelli è stato innanzitutto un grande educatore per generazioni.....
    Aurelio Fabiani Casa Rossa 2021-05-25 08:40:16
    Si delude chi si illude. Questo debito per la città è colpa anche di chi ha dato credito alle promesse.....