Trovato in possesso di sostanza stupefacente e contanti, 39enne arrestato dalla Polizia di Stato

  • Letto 346
  • È successo Venerdì sera in piazza della Vittoria 

    Venerdì sera, – si legge in una nota stampa della Questura  – nell’ambito di un servizio di polizia giudiziaria finalizzato alla repressione dei reati inerenti agli stupefacenti, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto hanno arrestato un 39enne, con precedenti di polizia, perché trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e “hashish”.

    Gli operatori, infatti, durante l’attività di osservazione in piazza della Vittoria, hanno notato il 39enne avvicinare in modo sospetto un’altra persona. Hanno quindi deciso di sottoporlo a controllo.

    Fermato dai poliziotti, – prosegue la nota – l’uomo, apparso fin da subito insofferente e nervoso, alla richiesta di esibire i documenti si è dato repentinamente alla fuga. Raggiunto, ha continuato ad opporre resistenza, scalciando e aggredendo un operatore che, nell’occorso, è rovinato a terra procurandosi delle lesioni.

    Dopo essere stato contenuto in sicurezza, è stato sottoposto a perquisizione, poi estesa anche all’abitazione e al domicilio, che ha dato esito positivo. Infatti, nascosto tra gli indumenti, i poliziotti hanno rinvenuto un involucro di sostanza stupefacente tipo “cocaina” e 500 euro in contanti, verosimilmente provento dell’attività di spaccio. Presso la residenza e il domicilio, invece, gli agenti hanno rinvenuto due porzioni e due ovuli di stupefacente tipo “hashish”, oltre ad un bilancino di precisione, verosimilmente utilizzato per confezionale le dosi della sostanza.

    Accompagnato presso gli uffici del Commissariato per le attività di rito, il 39enne è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e resistenza a Pubblico Ufficiale e, su disposizione del Pubblico Ministero, trattenuto negli uffici di polizia in attesa dell’udienza di convalida.

    L’indagato – conclude la nota della Questura  – deve presumersi innocente fino a sentenza definitiva di condanna.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....