Trevi, la maggioranza in Consiglio Comunale vuole vendere le reti Gas, l’opinione del M5S

  • Letto 1950
  • Riceviamo e pubblichiamo dal MoVimento 5 Stelle Trevi:

    Il Movimento Cinque Stelle Trevi, in merito alla decisione della maggioranza di vendere le reti gas comunali al futuro gestore entrante esprime tutta la propria contrarietà e si dichiara stupito della scelta compiuta.
    E’ paradossale che una maggioranza a forte componente PD, dopo la scelta spoletina di votare no o astenersi sulla medesima vicenda, a Trevi abbia preso la strada opposta. E’ assurdo e politicamente imbarazzante che lo stesso partito abbia due posizioni opposte sulla medesima questione a seconda se sia o meno alla guida del Comune.
    Dal dibattito su questa kafkiana vicenda, che ha visto anche pubblicamente e parzialmente dissociarsi un Consigliere di maggioranza personalmente riluttante a vendere un asset strategico salvo poi votare comunque la delibera, è emerso che la scelta di vendere è dovuta esclusivamente a motivi economici.
    Non essendo capaci di gestire la crisi economica e di reggere i tagli che il loro stesso Governo ha ferocemente applicato ai soli Comuni, Sindaco e maggioranza non sanno far altro che vendere il Patrimonio pubblico (pagato dai cittadini con le tasse) per cercare di tirare a campare fino alla fine del mandato: sono davvero “alla canna del gas”!
    Questa pessima delibera realizza due clamorosi autogol per una coalizione teoricamente di sinistra: da un lato fa emergere con la decisione di vendere ad un privato la rete di distribuzione del gas, il furore ultraliberista del renzismo che ha spazzato via gli ideali della Sinistra; dall’altro, pretendendo il pagamento da parte del Gestore entrante secondo parametri non previsti dalla legge in questi casi, si può presupporre che l’Autorità che vaglierà il bando alla luce della norma vigente, probabilmente non potrà che respingere al mittente l’assurda richiesta.

    MoVimento 5 Stelle Trevi

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....
    Trevi, al via domani in Umbria una due giorni di convegno sul tema "La cooperazione internazionale come strumento di sviluppo". Notizie da entrambi i mondi - GORRS 2024-02-29 23:47:10
    […] Source link […]