Spoleto, successo per le letture ad alta voce de “il maggio d’estate”

  • Letto 1231
  •  A Palazzo Collicola dalle 19 fino a mezzanotte “immaginario e immaginazioni” – Foto

    (DMN) Spoleto – sono iniziate ieri sera, dalle 19 alla mezzanotte, con  buona partecipazione ed interesse, le letture ad alta voce de “il maggio d’estate”, quest’anno incentrate sul tema “immaginario e immaginazioni”,  nate dalla collaborazione tra le biblioteche comunali di Spoleto, il gruppo “Spoleto legge” ed il giornalista Andrea Tomasini, come forma di promozione alla lettura ed esercizio civico-partecipativo: condividere lo stesso testo, potendo ciascuno usare la propria voce, facendolo proprio nelle parole e magari nell’interpretazione (non in senso “attoriale” bensì ermeneutico: comprensione e non recitazione).

    La prima delle tre serate in programma, dal tema “i nostri incubi”, ha avuto come cornice il cortile di Palazzo Collicola, dove 33 cittadini,  lettori volontari,  si sono alternati nella lettura di racconti di Edgar Allan Poe. 

    Il percorso letterario (e un po’ filosofico) porterà i partecipanti sulla luna – ha spiegato Tomasini –  unico caso in cui l’uomo è riuscito a metter concretamente piede sul proprio immaginario e a passeggiarci rendendolo un luogo fisico accessibile. 

    I prossimi appuntamenti sono in programma martedì 20 e martedì 27 agosto, alle 19, sempre a Palazzo Collicola.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....