Spoleto, per la domenica dei sogni in scena “Più veloce di un raglio”

  • Letto 723
  • Domenica 2 febbraio, al Teatro Nuovo

    Penultimo appuntamento con la stagione di teatro famiglia “la Domenica dei Sogni”, domenica 2 febbraio, alle ore 16.30 al Teatro Nuovo “Gian Carlo Menotti”va in scena lo spettacolo “Più veloce di un raglio”, liberamente tratto dal racconto “L’asino del gessaio” di Luigi Capuana.

    Più veloce di un raglio ha vinto numerosi premi: PREMIO quale spettacolo vincitore del XXXIV FESTIVAL NAZIONALE DEL TEATRO PER I RAGAZZI anno 2015 di Padova, PREMIO EOLO AWARDS 2015 alla migliore novità di teatro ragazzi e giovani, PREMIO PADOVA 2015 – AMICI DI EMANUELE LUZZATI e PREMIO ROSA D’ORO 2015.

    Nella scheda descrittiva dello spettacolo di e con Mauro Mou e Silvestro Ziccardi, della compagnia Cada Die, c’è la descrizione della trama che racconta di “un gessaio che aveva tanti asini, magri, brutti e sporchi; ma tra tutti questi asini ne aveva uno che era il più brutto di tutti. Era magro, storto, spelacchiato, con la coda scorticata, le zampe così rovinate che sembrava reggersi in piedi per miracolo. Ma quando il suo padrone gridava: “Avanti focoso!”… l’asino alzava la testa, abbassava le orecchie per essere più aerodinamico e roteando la coda come fosse l’elica d’un aeroplano, partiva più veloce d’un raglio! Non bisogna farsi ingannare dalle apparenze, anche un asino può avere un cuore nobile ed i re e le principesse talvolta devono rimboccarsi le maniche per guadagnarsi un po’ di nobiltà.”

    La collaborazione alla drammaturgia e alla messa in scena, regia Alessandro Lay, suono Metteo Sanna e Giampietro Guttuso, disegno luci Giovanni Schirru, organizzazione Tatiana Floris.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Alberto Bussoni 2023-08-10 18:22:10
    Una segnalazione giusta? manco per il .....Se l'ascensore si blocca chi provvede a farlo funzionare di nuovo e a liberare.....
    Il Grande Black 2023-07-29 14:47:55
    “Ma il Sindaco Sisti con la Tesei non parla? C’era bisogno di scriverle una lettera per chiedere il nulla? Sisti,.....
    Carlo Alberto Bussoni 2023-07-19 14:13:06
    Io vorrei piuttosto sapere chi è quel coj..ne che ha approvato quelle "piante "secche". GENIO!!!!!
    Carlo Alberto Bussoni 2023-07-07 07:58:49
    Ti chiedo scusa, comunque.... non sei toccato di persona da quella che i più chiamano "movida" e io "casino notturno"......
    Samuele Bonanni 2023-07-06 12:12:57
    Bussoni, per dovere di cronaca: io abito alla Ponzianina e fino a qualche anno fa ho abitato anche in Via.....