Spoleto-Norcia Gravel: Il bilancio del presidente Luca Ministrini

  • Letto 504
  • Sono stati 250 i bikers in partenza da Scheggino

    È filato veramente tutto liscio per la seconda edizione de La SpoletoNorcia Gravel, manifestazione che si è tenuta domenica con quartier generale Scheggino.

    È stato veramente un gran successo – dice il presidente del Comitato Organizzatore, Luca Ministrini –, vista anche la necessità di commisurare ogni considerazione al momento delicatissimo che stiamo vivendo. Abbiamo avuto circa 300 richieste di iscrizione e 250 partenti. Agli altri 50 che non se la sono sentita, a titolo gratuito, è stato concesso di poter partecipare alla prossima edizione”.

    Insomma bisogna continuare a puntare energie e risorse sul Gravel.
    La disciplina è in rapida ascesa e potrebbe veramente essere una delle chiavi di volta per valorizzare ulteriormente il cicloturismo. Nel fine settimana a Scheggino si è visto un bel ritorno dal punto di vista economico: un indotto che, avendo la possibilità di scorrere la lista dei partenti, proviene, pressoché totalmente da fuori regione”.

    È stata anche la conferma del valore che, nel corso degli anni, sta acquisendo il brand SpoletoNorcia…
    Sì, ma dietro questo marchio, se vogliamo chiamarlo così, c’è soprattutto il lavoro di tante persone. Nel caso di questa edizione della Gravel, il fattore umano è stato fondamentale. E, per questo, non posso che ringraziare i soci del MTB Club Spoleto che si sono resi protagonisti di un’organizzazione complessa e nel rispetto dei protocolli anti-contagio, fondamentali per salvaguardare la salute di partecipanti, organizzatori e abitanti di Scheggino”.

    Ma i ringraziamenti non finiscono qui…
    “Non ce l’avremmo fatta senza il sostegno del Comune di Scheggino; un aiuto che il sindaco Fabio Dottori e la sua Giunta non hanno limitato al mero appoggio istituzionale, ma li abbiamo visti impegnati in prima fila perché nulla fosse lasciato al caso”.

    Senza dimenticare gli sponsor…
    Il momento è difficile un po’ per tutti, ma avere la vicinanza di aziende come Urbani, Monini, Eurospin, Aboca, Acqua Tullia ed Aboca ci fa continuare a pensare in positivo per il futuro…”

    E cosa vede il presidente de La SpoletoNorcia in questo futuro?
    Qualche giorno di riposo assoluto, mai poi ci sarà da pensare ad un 2021 molto intenso, con la terza edizione della Gravel e la classica SpoletoNorcia in settembre. Ma stiamo lavorando anche ad un nuovo evento per il prossimo autunno”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Michele Zicavo 2022-11-30 10:07:50
    Ringrazio tutta la Redazione per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di questi meravigliosi ragazzi e del progetto "Calcio.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-28 21:38:55
    Ben arrivati. Il treno della protesta è partito 55 giorni fa. Comunque vediamo che volete fare.
    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!