Spoleto, fermato per un controllo ma era in quarantena obbligatoria

  • Letto 1097
  • 65enne denunciato dalla Polizia di Stato 

    Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto, – si legge in una nota stampa della Questura  – nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno fermato e denunciato un uomo – classe 1957 – per aver violato la quarantena obbligatoria.

    Gli agenti, infatti, durante un posto di controllo hanno fermato e identificato il 65enne che, a seguito della consultazione in Banca Dati, è risultato essere positivo al Covid-19 e sottoposto alla misura sanitaria della quarantena obbligatoria.

    Sentito dagli operatori circa i motivi del suo comportamento, – continua la nota-  l’uomo si è giustificato dicendo di aver effettuato il tampone molecolare e di essere a conoscenza della sua positività al Covid-19. Tuttavia, non avendo ricevuto alcuna comunicazione circa l’obbligo di isolamento domiciliare dalla ASL di competenza, era convinto di essere libero di muoversi, anche in virtù della validità del suo green pass.

    Ha dichiarato che, avendo fatto un tampone rapido a casa ed essendo risultato negativo, aveva deciso di recarsi subito dal suo medico di famiglia per il tampone di verifica, nonostante l’appuntamento per il controllo fosse prenotato per qualche giorno dopo.

    Gli operatori, accertato tramite l’ASL che il soggetto era sottoposto alla misura dell’isolamento domiciliare, dopo aver spiegato al 65enne la pericolosità del suo comportamento per la salute pubblica, l’hanno informato sulle disposizioni attualmente vigenti in materia di prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19.

    Al termine delle formalità di rito, gli agenti hanno deferito l’uomo all’Autorità Giudiziaria per il reato di epidemia, invitandolo a fare immediato ritorno presso la propria abitazione fino al termine del periodo di isolamento.

    Si rappresenta che – conclude la nota –  il soggetto è da considerarsi innocente fino a eventuale condanna definitiva.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....