Salvini a Perugia abbraccia Zuccarini e lancia Tesei

  • Letto 468
  • Il vicepremier: «Tesei prossima governatrice dell’Umbria, presto verrò a Foligno per sostenere Zuccarini»

    Un bel pomeriggio di sole, la gente sorridente, all’ombra di Vittorio Emanuele in Piazza Italia a Perugia, poi l’arrivo di Matteo Salvini fra baci, abbracci, e tanti applausi. Per ben tre volte Salvini ha avvicinato il candidato sindaco di Foligno Zuccarini per incoraggiarlo nella sfida finale, ora che “l’Umbria è libera”, chiaro riferimento alle dimissioni della Marini e ai recenti fatti di cronaca con gli arresti degli esponenti del Pd.

    Oltre a tutti i parlamentari umbri della Lega, e a tutti i candidati dei vari comuni interessati riconoscibili dalla casacca bianca logata, alcuni facinorosi hanno mostrato un drappo rosso con delle scritte. A quei ragazzi che fischiavano Salvini ha risposto simpaticamente invitandoli a vivere senza tanto livore che bene non fa alla salute.

    Dopo aver fatto i selfie con tutti i presenti, nessuno escluso è ripartito augurando alla Senatrice Donatella Tesei di diventare la prossima Presidente della Regione Umbria e a Stefano Zuccarini e a tutti gli altri candidati sindaco, un successo rotondo e senza alcuna ombra.

    Mariolina Savino

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    daisy 2019-09-11 18:20:47
    Per caso fra i vari artisti c'è anche FABRIZIO CONSOLI? l'ho sentito in Germania dove è famosissimo . Grazie
    Marco 2019-09-09 07:35:24
    Bene sono contento per la realtà spoleto a ora e3 tempo di pagare gli ex dipendenti Maran non falliti
    Marco 2019-08-31 17:27:05
    Complimenti e buon lavoro a G. Gasprini.
    VIDEO/ Roma Perugia (3-1): gol e highlights, Fonseca “bacchetta” la … – Servizio di informazione 2019-08-02 12:05:27
    […] Amichevole, Perugia–Roma 1-3 […]
    carlo Neri 2019-07-15 18:25:34
    Congratulazioni a Peppe de u Riu!