Rugby Serie C2, Spoleto-Sulmona 38-0

  • Letto 1027
  • Festa grande al campo di San Nicolò

    Ottima partita quella disputata ieri pomeriggio, al campo di via Pietro Falchi a San Nicolò, dai ragazzi della ASD Spoleto Rugby contro la squadra del Sulmona Rugby e valida per campionato di Serie C2 girone Umbria/Marche/Abruzzo. Partita che si è  sbloccata in modo definitivo nei primi minuti del secondo tempo, dopo un  primo tempo chiuso con il punteggio di 14 a 0 dove i rugbisti spoletini hanno perso almeno tre palle per inesperienza. Il secondo tempo è stato praticamente perfetto e con gli ospiti che  hanno ceduto solo negli ultimi minuti  .

    Partita dura ma corretta. Grandi festeggiamenti subito dopo per il compleanno  nostro vice capitano della squadra, Elias Ligi che non poteva chiedere di meglio per coronare il suo anniversario. Man of the match: il “veterano”  Fabrizio Amadio.

    prossimo incontro: domenica 31 marzo ore 15,  il derby in casa del Foligno Rugby, squadra prima in classifica e fino ad oggi imbattuta,  ma i miei ragazzi di coach Ruisi sanno vendere cara la pelle.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2023-01-28 11:29:13
    De Luca ok! Ma a Spoleto fanno un altro mestiere .STAVOLTA VE LO DICIAMO DIRETTAMENTE. Solo i fatti dicono chi.....
    Aurelio Fabiani 2023-01-20 22:16:38
    Un comunicato demenziale, di un campanilismo dell'immagine miope di chi vede uffici là dove noi vediamo servizi per i cittadini......
    Casa Rossa Spoleto 2023-01-08 09:27:58
    La parte che svolge Grifoni non ci piace. Un comunicato vuoto di obiettivi, con qualche "anatema", volto a sottrarre alla.....
    giotarzan 2022-12-24 15:05:16
    questo "signore" è 10 volte o forse più che viene denunciato, furti, aggressioni, foglio di via obbligatorio e chi più.....
    Massimo 2022-12-23 12:45:07
    In verità le promesse le hanno fatte a colaiacovo no ai lavoratori vergogna, come la protasi si vanta di essere.....