Rigenerazione urbana: bene il primo incontro partecipativo a Poreta

  • Letto 383
  • I prossimi incontri, dal 10 al 14 maggio, a Eggi, San Giacomo, Azzano e Bazzano inferiore

    Sala gremita a Poreta per il primo incontro partecipativo organizzato dall’amministrazione comunale per presentare i progetti di rigenerazione urbana che interesseranno anche Eggi, Azzano, Bazzano e San Giacomo.
    Nella sede della Comunanza Agraria il sindaco Andrea Sisti e l’assessore alla valorizzazione della rigenerazione identitaria urbana, rurale, produttiva e delle infrastrutture sostenibili Manuela Albertella hanno presentato la riqualificazione progettata per il borgo di Poreta, coadiuvati dal dirigente Vincent Ottaviani, dall’architetto Sara Spitella e dall’ingegnere Fabio Ceccarelli.

    L’incontro, a cui hanno partecipato anche il presidente del Consiglio comunale Marco Trippetti e gli assessori Letizia Pesci e Agnese Protasi, ha permesso di illustrare gli interventi che riguarderanno alcuni spazi aperti a ridosso di due edifici pubblici, dove verrà sostituita sia la pavimentazione esistente, che gli impianti di illuminazione, prevedendo anche la realizzazione di un sistema di raccolta delle acque meteoriche e l’installazione di arredo urbano.

    “L’ottima partecipazione registrata in questo primo incontro – sono state le parole del sindaco Sisti – conferma la bontà della nostra impostazione e dimostra come i cittadini abbiano l’esigenza di conoscere i progetti anche nel dettaglio e di interloquire direttamente con gli amministratori. C’è poi un altro aspetto che considero importante ed è quello relativo al confronto con le comunità residenti, perché quando si lavora a progetti di riqualificazione come questi è molto utile capire se gli interventi ipotizzati rispondono effettivamente alle esigenze dei cittadini”.

    “Abbiamo risposto a tante domande, segno di un interesse molto forte – ha spiegato l’assessore Albertella – cercando di restituire correttamente alle persone presenti, anche grazie al supporto dei tecnici, l’idea di riqualificazione che è alla base dell’intero progetto. C’è stata grande attenzione nel corso della presentazione e devo dire che il risultato è stato veramente molto buono, perché ci ha permesso di valutare prima dell’approvazione finale, la rispondenza tra la nostra impostazione e le aspettative dei residenti a Poreta”.

    I prossimi incontri, che inizieranno sempre alle ore 18.30, sono in programma martedì 10 a Eggi (verde attrezzato), mercoledì 11 al bocciodromo di San Giacomo, venerdì 13 ad Azzano, presso i locali della ex scuola e sabato 14 maggio a Bazzano inferiore, nell’area antistante la chiesa.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Michele Zicavo 2022-11-30 10:07:50
    Ringrazio tutta la Redazione per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di questi meravigliosi ragazzi e del progetto "Calcio.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-28 21:38:55
    Ben arrivati. Il treno della protesta è partito 55 giorni fa. Comunque vediamo che volete fare.
    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!