Premiati a Palazzo comunale gli atleti della Spoleto Nuoto e della Bocciofila “Città di Spoleto”

  • Letto 717
  • Le immagini 

    Sono stati premiati questa mattina a Palazzo comunale gli atleti delle associazioni sportive dilettantistiche Spoleto Nuoto e Bocciofila “Città di Spoleto”, una cerimonia che l’amministrazione ha voluto organizzare per celebrare i successi sportivi conseguiti dalle due società.

    Alla presenza del sindaco Andrea Sisti, del vicesindaco Stefano Lisci e dell’assessora Agnese Protasi la pergamena del Comune di Spoleto è stata consegnata alle atlete della Spoleto Nuoto Lucrezia Mancini, Gaia Palumbo , Angelica Gori, Lavinia Cagnoni e ai tecnici Piero Santarelli e Daniele Luciani e agli atleti della Bocciofila “Città di Spoleto” Alessandro Alimenti, Federico Alimenti, Massimiliano Alimenti, Massimiliano Fagiani, Sergio Libori, Roberto Traballoni, presenti insieme a Umbro Brutti, presidente della FIB Umbria, Bruno Nemmi, commissario tecnico e Ermanno Antonini, dirigente accompagnatore.

    Assente giustificato per lo Spoleto Nuoto, rappresentato questa mattina anche dal presidente Luciano Pizzoni, l’atleta Gianluca Andolfi che, a partire dal 25 giugno, parteciperà ai XIX Giochi del Mediterraneo.

    “Con il vostro impegno dimostrate che prefiggersi degli obiettivi e sacrificarsi per raggiungerli è parte di un percorso di crescita che lo sport aiuta senza dubbio a compiere – sono state le parole del sindaco Andrea Sisti – Oltre all’orgoglio che proviamo come amministrazione, c’è il desiderio di lavorare in questi cinque anni per migliorare le condizioni delle strutture sportive a Spoleto, affinché possiate vivere questa parte importante della vostra vita in spazi e luoghi adatti alle vostre esigenze”.

    Soddisfazione anche da parte del vicesindaco Stefano Lisci che, nel corso del suo intervento, ha voluto rimarcare l’importanza del lavoro di squadra:”Nessuno vince da solo e farlo con i propri compagni e le proprie compagne, condividendo le aspettative, i desideri e i sacrifici credo sia la prova e, allo stesso tempo, l’insegnamento più grande. Di questo dobbiamo ringraziare i vostri allenatori, perché non solo vi forniscono elementi di conoscenza indispensabili per il vostro percorso sportivo, ma vi aiutano a comprendere il valore della vita attraverso la pratica quotidiana dello sport”.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....
    Trevi, al via domani in Umbria una due giorni di convegno sul tema "La cooperazione internazionale come strumento di sviluppo". Notizie da entrambi i mondi - GORRS 2024-02-29 23:47:10
    […] Source link […]