PNRR e Istituto Comprensivo Perugia 12 in azione

  • Letto 612
  • Una scuola di qualità insieme a studenti, docenti e famiglie in piena sinergia con il territorio

    Nella mattinata del giorno 01 dicembre 2023 si è tenuta, nei locali del Centro Socio Culturale I Maggio che ha offerto uno spazio accogliente per la realizzazione dell’iniziativa, una Conferenza Stampa con l’obiettivo di illustrare i percorsi progettuali promossi dalle associazioni del territorio per la Scuola nell’ambito dei finanziamenti ottenuti dal PNRR, in riferimento alla Missione 4 “Istruzione e Ricerca”, Componente 1, Investimento 1.4: “Intervento straordinario finalizzato alla riduzione dei divari territoriali nelle scuole secondarie di primo e di secondo grado e alla lotta alla dispersione scolastica”. L’evento ha costituito uno spazio privilegiato per condividere e diffondere le diverse azioni progettuali che verranno messe in atto a partire dal 04 dicembre 2023 con l’intento di costituire e potenziare un ambiente formativo inclusivo, stimolante e sempre più innovativo. Al tavolo della Conferenza Stampa, coordinata dal Direttore Responsabile dell’Agenzia Stampa Italia e Umbria Notizie Web Ettore Bertolini, il Dirigente Scolastico dott.ssa Simona Ferretti, gli assessori del Comune di Perugia Edi Cicchi e Luca Merli, la Prof.ssa Rosella Sdringola Presidente del Centro Socio Culturale I Maggio, il dott. Pieri dell’Associazione “Psicologo della Strada”, il Presidente Massimo Pici e il responsabile del settore scuole dott. Roberto Carlotti della Libertas Margot, l’avvocato Sara Pievaioli di “Cittadinanza Attiva”, la dott.ssa Laura Panella responsabile della comunicazione del CIDIS, Emiliano Spazzoni direttore tecnico della Pontevecchio ASD ed Edoardo Casuscelli presidente della Basket Accademy. Un interessante intreccio di interventi con i quali sono stati approfondite, per ciascun ambito di competenza, le modalità di attuazione dei percorsi progettuali che coinvolgeranno attivamente studenti, docenti e famiglie, abbracciando diversi settori: legalità, musica, sport, laboratori del fare, teatro, potenziamento delle competenze disciplinari ed educazione socio-affettiva.

    Le attività si svolgeranno in orario extracurricolare, offrendo agli studenti un’opportunità supplementare di arricchimento e partecipazione, consentendo loro di esplorare interessi specifici, sviluppare competenze aggiuntive e partecipare a nuove esperienze per arricchire il proprio percorso formativo, attraverso percorsi laboratoriali, di mentoring e di orientamento. “Un valore aggiunto all’esperienza formativa e un’occasione importante per favorire l’inclusione sociale e sviluppare competenze trasversali” ha dichiarato Il Dirigente Scolastico durante il suo intervento, concetto successivamente ripreso dai rappresentanti delle associazioni che hanno sottolineato come la messa in atto di tali azioni progettuali sia in grado di sviluppare e potenziare il lavoro di squadra, la resilienza e la gestione del tempo. Gli assessori hanno sottolineato anche l’importanza del coinvolgimento delle famiglie in queste iniziative per la creazione di una comunità solidale in cui ogni famiglia si senta supportata nel superare le sfide quotidiane, promuovendo, insieme alla scuola, il benessere dei propri figli. Tutti i presenti hanno ribadito l’importanza di un’alleanza educativa tra scuola, territorio e istituzioni per creare un sistema educativo integrato e orientato al successo formativo degli studenti.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....