Note Lettere: ultimo appuntamento lunedì 7 settembre alle ore 18.45 con ‘Acqua viva’

  • Letto 589
  • Musica, Opera e letteratura a Palazzo Collicola 

    Ultimo appuntamento con “Note Lettere”, la rassegna di recital che fa dialogare musica, opera e letteratura e che quest’anno ha come suggestiva location il cortile di palazzo Collicola. L’iniziativa, ad ingresso libero, è promossa dal Comune di Spoleto, dalle Biblioteche Comunali “Carducci” e “Carandente” e dal Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” ed è realizzata con la collaborazione di Andrea Tomasini.

    Dopo le date del 9, 18 e 24 agosto, lunedì 7 settembre alle ore 18.45 sarà la volta di ‘Acqua viva. Musica brasiliana per i 100 anni di Clarice Lispector’. I testi sono stati selezionati da Andrea Tomasini (brani di Clarice Lispector, Maria Zambrano, Elizabeth Bishop, Ludwig Wittgenstein, Teresa d’Avila) e verranno interpretati da Giualia Zeetti, con accompagnamento chitarra e voce di Mirco Bonucci (canzoni tratte dal repertorio di Antônio Carlos Jobin, Vinicius de Moraes, Toquinho e Sergio Endrigo.

    Ingresso libero fino ad esaurimento posti. Per info: biblioteca.comunale@comune.spoleto.pg.it.

    Immagine di archivio Due Mondi News 

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo neri 2024-07-06 09:48:20
    La trave nel....l'occhio altrui è sempre una pagliuzza.
    Aurelio Fabiani 2024-07-04 18:04:00
    Chiunque incontri la Tesei e non rivendichi la riapertura immediata di tutti i reparti del San Matteo chiusi nel 2020,.....
    Carlo neri 2024-06-30 17:36:48
    Bocci senza lo sponsor Comune di Spoleto/PD farebbe la fame.
    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....