‘Note Lettere’: parte stasera alla Terrazza Frau la rassegna di musica, opera e letteratura

  • Letto 946
  • BANNER-DUE-MONDIComincia questa sera Note Lettere, una rassegna di recital all’insegna di musica, opera e letteratura, per promuovere in modo diffuso sul territorio letteratura e musica, a beneficio dei cittadini e degli ospiti della città di Spoleto e delle sue periferie.

    L’iniziativa è promossa dal Comune di Spoleto, dalle Biblioteche Comunali “Carducci e “Carandente” e dal Teatro Lirico Sperimentale “A.Belli”, con la collaborazione di Andrea Tomasini, letture di Pietro Biondi. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

    Questa sera alla ore 21 alla Terrazza Frau, nel suggestivo spazio all’aperto in Piazza della Signoria al centro della città, il primo appuntamento con parole, voci, bel canto e musica per raccontare un amore immortale: quello di Romeo e Giulietta, la tragica favola d’amore per eccellenza che dalla letteratura è transitata in musica. Da Ovidio, attraverso Dante, e transitando per Luigi da Porto, indugiando con William Shakespeare, e infine giungendo a Gottfried Keller, Pietro Biondi leggerà brani che sono assaggi di come la letteratura ha narrato la vicenda e la tragica fine del contrastato amore dei due giovani, contrastato fino alla morte dall’odio tra i padri. Da Vincenzo Bellini a Charles Gounod (con qualche altra incursione “fuori pista” nei territori shakespeariani di Giuseppe Verdi), la voce dei cantanti del Teatro Lirico Sperimentale (Giulia MazzolaSara IntagliataAmedeo Di Furiaaccompagnati al piano da Diego Moccia), con note e bel canto dal vivo, completerà il racconto delle vicissitudini dei due sfortunati, teneri amanti.Merli_group_

    Il secondo e il terzo appuntamento si terranno venerdì 18 agosto alle ore 18.00 presso il prato di Monteluco e sabato 19 agosto alle ore 21.00 presso il Centro civico di San Nicolò (c/o Emi); gli incontri sono dedicati ad un altro mito moderno, quello di Carmen e Bohème: arte, poesia, povertà, sensualità e libertà si uniscono in un variopinto affresco letterario-musicale. La voce di Pietro Biondi condurrà il pubblico attraverso i testi (che spazieranno da Scene della vita di Bohème di Henri Murger alla scapigliatura italiana di Arrigo Boito fino al Salgari inquieto ed autobiografico de La Bohème italiana). I cantanti del Teatro Lirico Sperimentale, accompagnati al pianoforte dal Maestro Marco Simionato, delizieranno il pubblico con celebri arie da La bohème di G. Puccini e dalla Carmen di G. Bizet. Al termine degli incontri gli intervenuti potranno usufruire di un fresco ristoro.

    I cantanti coinvolti, vincitori dei Concorsi “Comunità Europea” per Giovani Cantanti Lirici 2015, 2016, 2017 sono Amedeo Di Furia, Giordano Farina, Sara Intagliata, Mariangela Marini, Giulia Mazzola, Annapaola Pinna, Emanuela Sgarlata.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!
    Aurelio Fabiani 2022-11-05 08:42:38
    Dispiacere! Ma fate qualcosa! Incanetevi tutti davanti all'ingresso dell'ospedale! Basta parole e annunci di Consigli Comunali aperti, spariti dai radar!
    Aurelio Fabiani 2022-11-03 13:53:28
    4 NOVEMBRE, NON C'E' NULLA DA FESTEGGIARE. LA PRIMA GUERRA MONDIALE FU UNA GUERRA IMPERIALISTA E COME TUTTE LE GUERRE.....