La mobilità alternativa di Spoleto attira le attenzioni dei media internazionali -VIDEO

  • Letto 3215
  • BANNER-DUE-MONDI-NEWS-SPOLETOIl progetto della mobilità alternativa di Spoleto attira l’attenzione dei media internazionali.

    France 2, la maggiore emittente pubblica televisiva francese, ha dedicato nei giorni scorsi al sistema dei percorsi meccanizzati di Spoleto un ampio servizio, realizzato nel mese di giugno dal giornalista Colomban Jaosidy con la collaborazione dei tecnici e progettisti del Comune e di Umbria mobilità, che contiene intervenite a cittadini e turisti e raccoglie anche le dichiarazioni del sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli e di uno dei progettisti Giuliano Macchia.

    Definito “métro piétonnier” (metro pedonale) il progetto di mobilità alternativa viene celebrato non solo come sistema di collegamento all’avanguardia ma anche come strumento di tutela dei monumenti e del patrimonio culturale di Spoleto, in grado di liberare il centro storico dalle auto e abbattere così i livelli di inquinamento.

    Il video è disponibile nella pagina Facebook del comune di Spoleto.Merli_group_

    La redazione di France 2 ha voluto approfondire i contenuti di alcuni lanci di agenzie stampa francesi ed europee scaturiti dopo un workshop, tenutosi a Spoleto in aprile, dal titolo “Spoleto: A (sub)way connect to the Future”, rivolto ad un selezionato gruppo di giornalisti internazionali. Un’iniziativa, organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, organizzata come una tre giorni di approfondimenti e di visite guidate alla città del Festival dei Due Mondi, per promuovere e valorizzare le straordinarie potenzialità della “metropolitana pedonale” al servizio della città.

    Nei prossimi giorni la galleria della Posterna, uno di percorsi meccanizzati che compongono il sistema della mobilità alternativa spoletina, diventerà set di una puntata della 11ª serie di Don Matteo, la fiction di Rai Uno con Terence Hill e Nino Frassica, che da tre anni ha come location principale Spoleto.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....