La Ducato Futsal pronta per l’esordio in campionato a Città di Castello

  • Letto 664
  • Stramaccioni: “Tutti si stanno impegnando veramente a fondo per fare in modo che questo progetto possa dare risultati sotto tutti i punti di vista”

    Vigilia di campionato per la Ducato Futsal che, dopo più di due mesi di preparazione (compresa l’amara parentesi della Coppa Italia), si appresta ad esordire nel girone A della serie C2 umbra. Saranno venti partite tra andata e ritorno quelle che porteranno Rosi e compagni fino al 13 maggio 2023. Delle dieci avversarie, cinque la squadra spoletina le ha conosciute in Coppa. Le altre cinque (il girone, come noto, è composto da undici società) imparerà a farlo nel corso della stagione; iniziando da sabato, quando andrà ospite a Città di Castello della della CTS Grafica, con un bel po’ di storia alle spalle (compresa una stagione in serie B).

    Sono molto curioso di affrontare questo torneo –; dice il portiere gialloverdeblù, Marco Stramaccioni – le partite di coppa sono state un bel banco di prova per farmi rendere conto che il livello è molto alto, più di quando lasciai la C2 una decina di anni fa. Ci sarà da impegnarsi per essere ben pronti”.

    E com’è stato rimettere i guantoni dopo tanto tempo?
    Una grandissima emozione sin dalla prima amichevole giocata, ma poi abbiamo rotto il ghiaccio e tutto è filato via liscio. Anche dal punto di vista tecnico sento che sto migliorando, di partita in partita e tornando a buoni livelli. Già sabato contro il Rivo credo di aver disputato un match di livello e peccato non sia servito per vincere”.

    Merito anche di un gruppo che sembra veramente motivato.
    Tutti si stanno impegnando veramente a fondo per fare in modo che questo progetto possa dare risultati sotto tutti i punti di vista. Ci stimoliamo uno con l’altro ed è veramente un bellissimo gruppo”.

    Appuntamento alle ore 15 di sabato nello storico Pala Engels di Città di Castello.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....