Il 192° Carnevale di Spoleto aiuta l’ambiente

Il premio “Carro verde”, coriandoli e stelle filanti realizzati con carta riciclata e punti informativi per la raccolta differenziata

Carnevale e sostenibilità ambientale, evento green e divertimento. In attesa di assistere alla seconda sfilata dei carri allegorici in programma domenica 23 febbraio, proseguono i preparativi per il Premio ‘Carro verde’, istituito quest’anno dall’assessorato all’ambiente.

Il 192° Carnevale di Spoleto sarà infatti la prima edizione ad avere un taglio più sostenibile, sulla scia delle azioni che il Comune sta portando avanti sul fronte della salvaguardia dell’ambiente, attraverso la certificazione EMAS e la realizzazione dell’Agenda per la Sostenibilità 2020.

“Si tratta di un percorso finalizzato a migliorare la qualità della vita in città e nel territorio – ha spiegato l’assessore all’ambiente Maria Rita Zengoni – che quest’anno vedrà il coinvolgimento anche dei soggetti impegnati nell’organizzazione di appuntamenti, eventi ed iniziative nel corso dell’anno. Il Premio “Carro verde” si inserisce quindi in questo quadro di azioni”.

L’assegnazione del premio avverrà sulla base di quattro criteri di riferimento: la valenza ambientale del tema scelto per l’allestimento del carro, l’utilizzo di materiali riciclati per la sua realizzazione, la possibilità di riutilizzare e/o riciclare i materiali utilizzati ed, infine, la tipologia di mezzo di traino utilizzato.

Il carro più ecologico riceverà 300 euro da spendere in acquisti ecosostenibili per la realizzazione del carro per il Carnevale 2021, mentre tutti i componenti del carro vincitore riceveranno una borraccia e un Calendario/Agenda della Sostenibilità 2020 della Città di Spoleto.

Oltre al Premio il Comune ha previsto anche l’utilizzo di coriandoli e stelle filanti realizzati con carta riciclata e, in collaborazione con Valle Umbra Servizi S.p.A., la presenza di uno spazio informativo per conoscere come fare correttamente la raccolta differenziata (buste di plastica, bombolette spray, bottigliette, ecc.) e di un punto di raccolta alla fine del percorso della sfilata (area antistante Emi Superstore).

Share

Related Post

Related Blogpost

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commentiultimi pubblicati

Dino 2020-03-18 07:44:51
Sono della Valnerina e precisamente di Sant'anatolia di Narco Perugia penso che ancora qui non ci sia nessun contagiato però.....
Giampiero 2020-03-17 17:25:27
Sarebbe opportuno disinfettare le zone delle farmacie e dei supermercati,in quanto c'è sempre un grande afflusso di persone a tutte.....
Gino 2020-03-17 10:38:29
Non é assolutamente vero, i prezzi sono rimasti tutti inalterati. L'unico disagio sono le lunghe file in coda fuori dalle.....
Eleonora loretoni 2020-03-15 17:58:53
Non dimenticatevi di disinfettare anche un paese di nome Camporoppolo grazie.
Carlo Alberto Bussoni 2020-03-14 10:07:22
Mi hanno detto che il prezzo dei medicinali anti-influenzali è aumentato del 25%. se fosse vero, sarebbe da criminali, ma.....