Fine settimana a Meggiano di Vallo di Nera con “Il Trionfo del Bosco”

  • Letto 217
  • Escursioni tra gli alberi, degustazioni, arte, musica e divertimento 

    Sabato 12 e Domenica 13 novembre 2022

    Torna a Meggiano il “Il trionfo del Bosco”, poliedrica iniziativa organizzata dal Comune di Vallo di Nera. La manifestazione, che si pregia del sostegno del Gal Valle Umbra Sibillini e della collaborazione delle proloco di Meggiano e Vallo di Nera – unitamente al supporto dei tanti volontari e delle aziende agrituristiche del territorio – valorizza l’Autunno con i suoi sapori e colori, insieme alle bellezze paesaggistiche, storiche ed enogastronomiche della Valnerina, bellissima valle nel cuore dell’Umbria tratteggiata dal fiume Nera. Uno scenario di grande suggestione, reso ancora più particolare dalle infinite gradazioni di colore delle foglie, tipiche di questo periodo, che trasforma il paesaggio in una grande tavolozza da godere e fotografare. 

    Tanti gli appuntamenti in programma sabato 12 e domenica 13 novembre che si concentreranno nella caratteristica località di Meggiano coniugando natura, cultura e gastronomia, portando alla riscoperta dei piccoli e significativi borghi montani, il più delle volte inesplorati, e di cui Meggiano, insieme alle altre frazioni ne sono un esempio. Arroccata in posizione collinare oltre i 700 metri di altitudine, ai piedi del Monte Maggiore in una strepitosa posizione panoramica, Meggiano conserva una parte della sua struttura medievale e una storica chiesa dedicata a San Michele Arcangelo, protettore del paese e delle transumanze in terra di pastori. Terra di pastori e anche boscaioli, data la vasta presenza di selve appartenenti ai privati o alle proprietà collettive, qui gestite dall’Università agraria di Meggiano e Piedipaterno.

    “La manifestazione – afferma l’amministrazione comunale – è una manifestazione dedicata ad alcune delle nostre più preziose risorse: il paesaggio, l’agricoltura, gli alberi e la natura, ed è uno strumento per far scoprire la bellezza e la ricchezza di un territorio che si oppone fieramente al fenomeno dello spopolamento, cruccio della montagna italiana”.

    Passeggiate, degustazione gratuite, Escursioni, Trekking, Passeggiate a Cavallo e in E-Bike, mostra mico-etnomicologica, e moltissimi altri eventi in programma

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Michele Zicavo 2022-11-30 10:07:50
    Ringrazio tutta la Redazione per l'attenzione e la sensibilità dimostrata nei confronti di questi meravigliosi ragazzi e del progetto "Calcio.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-28 21:38:55
    Ben arrivati. Il treno della protesta è partito 55 giorni fa. Comunque vediamo che volete fare.
    Aurelio Fabiani 2022-11-23 10:23:54
    INTITOLARE UNA STRADA A GINO STRADA. OTTIMA PROPOSTA. MA SE POI FAI LA STRADA OPPOSTA, QUESTA PROPOSTA NON E' UNA.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-16 20:52:40
    Vigilare sul previsto? Hanno già fatto. Chiuso il punto nascite. A chi tiene in mano le chiavi del city forum.....
    Aurelio Fabiani 2022-11-08 06:56:41
    Hanno anche il coraggio di parlare!