Gal Valle Umbra e Sibillini, Pietro Bellini confermato presidente

  • Letto 444
  • L’assemblea dei soci elegge il Consiglio direttivo all’insegna della continuità

    Venerdì 20 ottobre si è tenuta l’Assemblea dei soci del Gal Valle Umbra e Sibillini. Elemento centrale dell’incontro è stata l’approvazione della proposta di Piano di azione locale per l’attuazione della Strategia di sviluppo locale 2023-2027. Inclusione, innovazione e competitività del territorio sono solo alcuni degli elementi cardine del nuovo strumento di programmazione approvato all’unanimità dall’Assemblea. Contestualmente i soci hanno affrontato l’importante questione del rinnovo del Consiglio direttivo appena giunto a termine mandato. È stato, quindi, deciso di procedere alla riconferma del Consiglio uscente per il triennio 2023-2026, con l’introduzione di due nuovi rappresentanti per il Comune di Foligno e Confartigianato Foligno.

    Il Consiglio, riunitosi immediatamente dopo la nomina, ha poi eletto il presidente, scegliendo di confermare all’unanimità Pietro Bellini alla propria guida. “Sono grato per la fiducia dataci dall’Assemblea – dichiara Bellini – e per l’attestazione di stima del Consiglio che mi ha confermato come presidente. È una dimostrazione che in questi tre anni la nostra passione e il nostro impegno ci hanno permesso di conseguire gli obiettivi sperati, nonostante le indubbie difficoltà causate anni dalla pandemia da Covid-19. Il GAL da decenni lavora con impegno e dedizione per unire le tante esigenze e peculiarità di queste terre e siamo certi che Consiglio e Assemblea insieme potranno continuare a fare tanto per la crescita e promozione di questi meravigliosi luoghi. Il lavoro è tanto e noi siamo pronti, ancora una volta, a rimboccarci le maniche per conseguire risultati sempre più importanti”.

    Il Consiglio del GAL per il triennio 2023-2026 risulta, quindi, composto da: Pietro Bellini (presidente) per il Consorzio IGP Prosciutto di Norcia, Andrea Tucci (vicepresidente) per il Comune di Foligno, Palo Alunno Rossetti per Confagricoltura Umbria, Aldo Amoni per Confcommercio Umbria, Giovanni Maria Angelini Paolo per il Comune di Spoleto, Stefano De Carolis per Coldiretti Umbria, Fabio Dottori per il Comune di Scheggino, Francesco Fiorelli per UNPLI Umbria, Letizia Fucci per Confartigianato Foligno, Federico Gallina per CNA Umbria, Fabrizio Gareggia per il Comune di Bevagna, Attilio Gubbiotti per il Comune di Sellano, Manuel Petruccioli per il Comune di Giano dell’Umbria, Andrea Palomba per CIA Umbria e Elisa Sabbatini per il Comune di Castel Ritaldi.

    Per rimanere aggiornati sulle tante iniziative del GAL Valle Umbra e Sibillini: valleumbraesibillini.com; facebook: @GalValleUmbraeSibillini; instagram: @galvalleumbraesibillini.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....