Coppa Italia, Ducato Futsal-Rivo Subasio 2-2

  • Letto 639
  • Buon pari della Ducato contro la corazzata Rivo. Leonardo Giusti in rappresentativa

    Una partita con non molto valore dal punto di vista del risultato si è rivelato match dagli alti contenuti spettacolari con Ducato e Rivo Subasio che hanno divertito il pubblico presente al PalaRota con continui capovolgimenti di fronte e risultato in parità deciso da un rigore più che dubbio concesso agli ospiti.
    La Ducato porta finalmente in panchina anche Cannarozzo, ma non c’è Trapasso squalificato. Per la Rivo Subasio la tranquillità della capolista che deve consolidare la prima posizione dopo le quattro vittorie consecutive.

    Ne viene fuori un grande esercizio di contropiede e ripiegamenti difensivi, in cui De Moares e Pagnottini hanno potuto valutare, sopra ogni cosa, di avere in mano due squadre pronte dal punto di vista atletico per il campionato che inizierà nel prossimo week end. Il tabellino arride alla Ducato nel primo tempo grazie alla convincente doppietta di Filippo Cocco che si dimostra bomber di razza, anche se fallirà a tempo scaduto la rete del 3-2; nella ripresa meglio gli ospiti che pervengono al pari con le marcature di Caldarelli ed al rigore sopra citato (un mani visto di Laudini visto solo dall’arbitro) realizzato da capitan Becchetti. Grandi protagonisti anche i portieri che hanno cercato di mettere una pezza alle folate offensive proposte dalla squadra avversaria. Eccessivi sono sembrati i venti falli fischiati dal signor Temperoni, forse condizionato dalla velocità del gioco.
    Ducato che chiude al terzo posto il girone di Coppa Italia ed è eliminata con due vittorie, due pareggi ed una sconfitta. La compagine spoletina può comunque sorridere per la convocazione, arrivata in settimana, di Leonardo Giusti per l’allenamento congiunto della Rappresentativa Umbra con la under 19 dei Grifoni.

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Carlo Neri 2024-04-23 07:23:14
    Liberazione da cosa? da chi? dallo "straniero" per cui è stato combattuto il Risorgimento e la prima guerra mondiale? In.....
    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....