Cintioli e Piccioni: “Cittadinanza onoraria a Liliana Segre”

  • Letto 349
  • La mozione presentata dal Gruppo consiliare Insieme per Spoleto 

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente il testo della mozione presentata dai consiglieri comunali Giancarlo Cintioli e Paolo Piccioni per il gruppo consiliare Insieme per Spoleto:

    Il Consiglio Comunale di Spoleto,
    PREMESSO che Liliana Segre, cittadina italiana, nata a Milano il 10 settembre 1930, è
    testimone vivente di una delle più grandi tragedie collettive prodotte dalla civiltà umana e
    segnatamente europea;
    RILEVATO che Liliana Segre, riconosciuta come uno di quei 48.032 cittadini italiani
    marchiati come “di razza ebraica” dalle ignominiose leggi razziste del 1938, subì
    l’umiliazione della espulsione dalla scuola pubblica all’età di otto anni;

    CONSIDERATO CHE
    – della sua storia, e della storia di quanti come lei subirono quella esperienza e non
    sopravvissero, Liliana Segre si è fatta, a partire dagli anni Novanta, testimone instancabile
    con un impegno profuso nell’educazione morale e civile delle giovani generazioni
    attraverso il valore etico della sua testimonianza sempre finalizzata ad un agire
    responsabile e “senza odio”;
    – in particolare, con la sua testimonianza ha cercato di trasmettere due fondamentali
    insegnamenti civili e morali:
    – non restare indifferenti di fronte all’imbarbarimento e alla violenza, che, in tutte le forme,
    sempre si riaffacciano nella storia;

    – non coltivare alcun sentimento di odio, anche nei confronti di coloro i quali sono
    responsabili della nostra e dell’altrui sofferenza;
    – l’alto valore morale e civile del suo impegno è stato riconosciuto, oltre che da
    innumerevoli altre istituzioni, anche dal Presidente della Repubblica Italiana che il 19
    gennaio del 2018, ad ottant’anni dall’introduzione nel nostro Paese delle leggi razziali, ha
    voluto conferirle la nomina di Senatrice a vita;
    RICONOSCENDO il valore della Memoria come leva fondamentale per mantenere vivo il
    ricordo del passato e per ribadire la nostra avversione “contro ogni potere totalitario, a
    prescindere da qualunque ideologia”;
    RICORDATO l’alto sacrificio nella Resistenza e nella lotta di Liberazione dal nazifascismo
    del Comune di Spoleto;
    CONFERISCE
    ai sensi dell’articolo 8 dello Statuto della Città la Cittadinanza onoraria a Liliana Segre.
    Il gruppo consiliare
    INSIEME PER SPOLETO

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....