“Chi semina vento raccoglie tempesta”

  • Letto 452
  • Il comunicato stampa dei consiglieri comunali dell’area di centrodestra

    Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

    L’anno nuovo è iniziato con l’ennesima dimostrazione di dilettantismo prosopopeico del sindaco Sisti e dell’Amministrazione Comunale, ovvero l’esclusione della nostra città dall’organo direttivo della Conferenza dei 54 Sindaci dell’ASL2, sia di centro destra, che di centro sinistra. Mai come in questo frangente, strategico per il futuro dei servizi sanitari del territorio spoletino, sarebbe stato invece importante esserci. Mai come adesso siamo isolati dal contesto regionale e nazionale. E se Sisti è stato escluso da questa governance, non faccia ricadere la colpa sulla regione o sul centro destra, ma solo sulla sua provata incapacità di interfacciarsi con i territori vicini e di tessere accordi proficui per la nostra comunità. Continua invece con la solita prosopopea del “Non sapete chi sono io”, che ci sta appunto portando ad un progressivo ed irreversibile isolamento.

    Testimonianza ne è il suo improvvido e inspiegabile attacco fatto in Consiglio Comunale ai sindaci di Foligno e Amelia, Zuccarini e Pernazza. Basta risentire il video della seduta per comprendere l’irresponsabilità del nostro primo cittadino. Come pretendi poi di ottenere sostegni e collaborazioni? Chi semina vento, raccoglie tempesta!! In uno degli ultimi Consigli Comunali, il primo cittadino si era vantato di aver “riesumato”, spalleggiato dal sindaco di Terni Bandecchi, la Conferenza in parola, ovvero quell’organismo che dovrà esprimere alla Regione i bisogni socio sanitari delle nostre comunità, soprattutto in previsione del prossimo Piano Sanitario e del successivo Piano Attuativo. In poche parole: quali servizi sanitari erogare , dove farli e come farli. Azioni di indirizzo e controllo non vincolanti, ma comunque capaci di influenzarne le scelte. Lo scorso 20 dicembre i sindaci si sono riuniti per eleggere nel proprio seno, sia i cinque membri del Consiglio di Rappresentanza, che il presidente dello stesso. Risultato finale: entrano a far parte del Consiglio i primi cittadini di Terni, Foligno, Orvieto, Trevi e Montecastrilli. Presidente il sindaco folignate Stefano Zuccarini. E Spoleto? Non pervenuto!!!! E’ mai possibile, ci chiediamo, che non ci sia stata la volontà e la capacità da parte del sindaco di mettere in campo strategie operative, confronti costruttivi, tali da evitare che la terza città dell’ASL2 restasse fuori dalla stanza dei bottoni? E’ vero che Sisti può partecipare come uditore ma, se non si è saputo imporre prima, figuriamoci ora. Non sarà mai determinante per le decisioni! Come ribadito, la sua mancata elezione, non deve imputarsi al fatto che la maggioranza dei sindaci gravitano nel centro destra, perché due dei membri del Consiglio di Rappresentanza non appartengono di certo a quest’area politica. Caro Sindaco, inutile fare il Don Chisciotte della sanità, minacciando ricorsi solo a fatti avvenuti, promettendo occupazioni che non farà mai, aizzando manifestazioni eclatanti quando i buoi sono scappati. Quando si perdono i treni importanti, come quello in discussione, che potrebbero portarci alla stazione giusta, significa che le sue parole sono solo intenzioni apparenti e non reali. A meno che non sia una strategia a perdere. Un nodo questo che, eventualmente, tornerà al pettine nel prossimo futuro. Quando magari non verrà più in tempo per rimediare.

    Spoleto, lì 3 gennaio 2024

    I CONSIGLIERI COMUNALI

    Alessandro Cretoni Alessandra Dottarelli Sergio Grifoni Paolo Imbriani Gianmarco Profili

    Share

    Related Post

    Related Blogpost

    One Comment For "“Chi semina vento raccoglie tempesta”"

    1. Aurelio Fabiani
      Gennaio 4, 2024

      Questo è il mio commento al Comunicato del Centro Destra spoletino sul dilettantismo politico del Sindaco Sisti.

      Da sempre le mie idee sono ben lontane non che nemiche del Centro Destra reazionario e del Centro sinistra liberale.
      Ma ai Consiglieri comunali del Centro Destra spoletino vorrei chiedere: a quando, dopo avere fatto un comunicato sul Sindaco Sisti dilettante politico, un vostro comunicato sui delinquenti politici. E mi riferisco esplicitamente alla Giunta regionale, ai suoi componenti, ai partiti che ne fanno parte: Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia, che stanno massacrando l’ Ospedale di Spoleto e la Sanità pubblica in Umbria.
      È una storia vecchia e politicamente sporca, aggredire chi non è capace di spegnere l’incendio o ha poco coraggio a farlo, per nascondere chi l’ incendio lo ha appiccato.

      Rispondi

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Commentiultimi pubblicati

    Alex 2024-04-20 21:19:21
    Dovreste invece ringraziare chi nell'aministrazione comunale si è attivato per rendere concreto questo strumento di partecipazione del quale se n'è.....
    Aurelio Fabiani 2024-04-05 21:43:38
    Delle vostre sceneggiate non ce ne frega niente. Ce lo ridate l' ospedale o no!
    Aurelio Fabiani 2024-03-30 00:34:34
    I cerotti non nascondono le amputazioni, neanche i campagna elettorale. La città di Spoleto vuole il ripristino di tutti reparti.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-19 21:39:22
    TESEI E IL GOVERNO REGIONALE DI LEGA, FORZA ITALIA, FRATELLI D'ITALIA STANNO PER CONCLUDERE L' OPERA DI CANCELLAZIONE DEL SAN.....
    Aurelio Fabiani 2024-03-11 09:58:47
    Avete già firmato il 22 ottobre 2020, con la chiusura dell' Ospedale San Matteo. Ci basta quella per conoscere gli.....